La curiosità

I terreni agricoli si riempiono di aironi e ibis sacri

I volatili si trovano nelle aree agricole dove è presente l'acqua.

I terreni agricoli si riempiono di aironi e ibis sacri
Attualità Cassanese, 17 Luglio 2021 ore 13:46

Decine e decine di aironi hanno invaso in questi giorni i campi di Bellinzago Lombardo nei pressi dell'oasi della Ghiringhella.

Gli aironi attirati dall'acqua

Per chi in questi giorni passa lungo la Provinciale 137 o che passeggia lungo le strade sterrate appena fuori paese, lo spettacolo è duplice: da una parte i campi coltivati e le rogge, con la Ghiringhella ultimamente rimessa a nuovo, dall'altra parte le decine di aironi e ibis sacri che stanno popolando i campi approfittando della calma estiva e anche dell'acqua prelevata dalle rogge e riversata nei terreni agricoli per innaffiarli.

Una fonte di cibo per i volatili

Ad attirare i pennuti, non solo l'acqua, ma ciò che si può trovare al suo interno. Utilizzando il corso d'acqua che si alimenta grazie al Naviglio, vengono anche riservati diversi insetti e piccoli pesci sul terreno. Uno spuntino semplice e veloce per gli aironi che hanno deciso di fermarsi sul territorio fino a quando troveranno questo grande aiuto. E la loro presenza in massa ha attirato anche molti appassionati di fotografia.

Un airone vicino alla Ghiringhella