corsa ciclistica

Giro d'Italia donne, oggi è il giorno della corsa. Ecco dove passa, strade chiuse e modifiche ai bus

Martedì 6 luglio 2021 si terrà la quinta tappa della manifestazione sportiva, da Milano a Carugate. Disagi alla viabilità.

Giro d'Italia donne, oggi è il giorno della corsa. Ecco dove passa, strade chiuse e modifiche ai bus
Attualità Martesana, 04 Luglio 2021 ore 12:22

Il Giro d'Italia donne fa tappa in Martesana, dove è stato organizzato un circuito da ripetere quattro volte. Oggi martedì 6 luglio 2021 sarà dunque una giornata delicata per la viabilità nel circondario.

Il Giro d'Italia donne in Martesana

Il Giro d'Italia donne è iniziato venerdì con la Fossano-Cuneo. La tappa di oggi, martedì, partirà da Milano, in via Palmanova alle 11.40. Le atlete percorreranno poi la Padana attraversando Vimodrone e Cernusco sul Naviglio, fino a Villa Fiorita al confine con Cassina de' Pecchi. Qui svolteranno a sinistra lungo la Sp 121 entrando così nel circuito che sarà poi da ripetere quattro volte.

Resteranno sulla Sp121 fino all'incrocio con via Garibaldi a Carugate (all'altezza del centro all'ingrosso cinese). Qui svolteranno a destra scenderanno in via del Ginestrino e proseguiranno verso Cascina Valera entrando a Pessano con Bornago. Intersecheranno la Sp13 prendendo la strada per Cascina Torrazza di Cambiago. Raggiungeranno quest'ultimo centro, percorreranno la circonvallazione e punteranno a Gessate. Seguendo via Monza raggiungeranno la zona industriale e torneranno di qui verso Pessano lungo la Sp216. Intersecheranno di nuovo la Sp13 e passando sulla Sp120 transiteranno da Bussero. All'incrocio con la strada per Cernusco si dirigeranno a Ronco e torneranno sulla Sp121 dove inizieranno un nuovo giro del circuito. La gara terminerà in via Garibaldi a Carugate, indicativamente attorno alle 15.30.

Sono modificate anche le corse del trasporto pubblico.

Modifiche alla viabilità

Tutte le strade interessate dalla corsa saranno chiuse al traffico a partire dalle 11.30. Quelle che fanno parte del circuito resteranno inaccessibili fino, sempre indicativamente, alle 16 e comunque sino al termine della manifestazione. Le altre invece saranno riaperte al transito una volta che siano passate tutte le atlete e l'organizzazione lo consenta.

Una curiosità: Cernusco sul Naviglio, che a ottobre era stata città di tappa dell'ultima crono del Giro d'Italia uomini, ora torna a sentire profumo di rosa anche con quello donne.