Attualità
E' in ospedale

E' stata operata la pattinatrice 16enne finita fuori pista

Ha riportato fratture e traumi perché la giovane, di Vaprio d'Adda, era caduta in un punto del pattinodromo di Cassano d'Adda in cui mancano le protezioni.

E' stata operata la pattinatrice 16enne finita fuori pista
Attualità Cassanese, 15 Maggio 2022 ore 11:05

Due città unite nella speranza di poter riabbracciare presto Giorgia Pirotta, residente a Vaprio e da anni atleta tra le fila dello Skating Club di Cassano d'Adda, che era caduta durante un allenamento riportando fratture e ferite.

Vaprio e Cassano d'Adda pregano per la pattinatrice Giorgia

E' stata operata venerdì 13 maggio 2022 e ora dovrà affrontare la convalescenza, ma sta affrontando anche questa sfida con un coraggio da leonessa. Giorgia Pirotta si era ferita a seguito della caduta al pattinodromo di Cassano d'Adda in un punto della pista in cui mancano le protezioni a seguito di atti di vandalismo.

"Giorgia ha riportato ferite al tratto mandibolare e nella parte superiore dell’occhio - ha spiegato il presidente della società Luciano Biffi - Ci vorrà qualche settimana per riprendersi. Allo Skating siamo una grande famiglia e tutti speriamo di poterla riabbracciare presto".

Nel frattempo le è stata fatta recapitare una maglietta con la firma degli altri iscritti (nonché amici).

"Stiamo male per quello che è successo - ha concluso Biffi - Tutti noi ci adoperiamo come volontari per il bene dei ragazzi, non vorremmo mai avessero conseguenze fisiche. Speriamo davvero che l’Amministrazione trovi le risorse in tempi brevi per uniformare le altezze della recinzione e rifare la balaustra. Sarebbe bello anche per Giorgia vedere la pista all’altezza del Club".

Telefonata a sorpresa in ospedale

La giovane si mostra forte anche in ospedale, dove ha ricevuto una chiamata a sorpresa circondata dall'affetto e dal supporto di mamma Emanuela e papà Alberto oltre che di due comunità che fanno il tifo per lei.

"E’ forte e determinata, e nonostante il brutto incidente ha chiesto ai dottori quando potrà ricominciare per rimettersi in forza e inseguire nuovamente i suoi sogni", hanno spiegato i genitori.

La sedicenne ha ricevuto una gradita sorpresa: la telefonata del suo idolo sportivo Francesca Lollobrigida (pattinatrice di velocità su ghiaccio attiva anche in quello su rotelle, disciplina in cui è stata per ben sedici volte campionessa del mondo in diverse specialità).

"Finalmente è tornata a sorridere, nonostante la frattura alla mascella - hanno proseguito mamma e papà - Sembrava stesse volando mentre parlava con lei. Oltre che per le sue ferite era molto preoccupata per i piccoli della squadra: temeva che avessero visto la scena e si fossero spaventati. Siamo circondati da amici, genitori e compagni che chiedono giornalmente delle sue condizioni e questa cosa ci sta aiutando e facendo forza per superare questo momento. Spera di tornare a casa presto per tornare in pista a salutare la sua squadra e abbracciare i compagni e tutte le persone che l'hanno soccorsa".

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 14 maggio 2022. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter