Attualità
Cicogna news

Anche all'ospedale di Melzo si festeggiano l'ultimo nato del 2022 e la prima del 2023

Il 2022 si è concluso salutando il piccolo Alessandro di Pessano con Bornago. La prima è invece Rameen di Pioltello

Anche all'ospedale di Melzo si festeggiano l'ultimo nato del 2022 e la prima del 2023
Attualità Martesana, 02 Gennaio 2023 ore 07:30

La cicogna quest'anno è stata puntualissima all'ospedale Santa Maria delle Stelle di Melzo e non ha mancato l'appuntamento in conclusione di 2022 e nemmeno per il primo giorno del 2023. Così il personale del punto nascite dell'Asst Melegnano Martesana ha potuto festeggiare primo e ultimo nato di vecchio e nuovo anno.

La cicogna è arrivata puntuale

Chi di voi ha buona memoria ricorderà sicuramente che il primo nato del 2022 si era fatto attendere. E non poco. Doveva nascere il 20 dicembre 2021 e invece  è venuto alla luce il primo giorno del nuovo anno. Un 2022 che per il punto nascite di Melzo si è concluso alle 20.38 quando ha emettere l'ultimo vagito dell'anno è stato Alessandro. Un frugoletto di 3 chili e 160 grammi che ha subito fatto sentire la sua voce alla mamma Romina Priore, di 33 anni, e a papà Marco Condorelli, di 35 anni. Un cuccioletto che è il primo figlio per la coppia - residente a Pessano con Bornago - che ha concluso l'anno nel migliore dei modi, con un regalo... anticipato. Infatti il termine era previsto per il 3 gennaio 2023, ma si vede che Alessandro aveva proprio voglia di conoscere i genitori.

Sono stata seguita durante la gravidanza qui a Melzo dal primario, il dottor Giuseppe Losa. Devo dire che mi sono trovata benissimo e sono stati tutti gentili e professionali. Il parto è stato... un po' travagliato, ma alla fine eccoci qua. Non si poteva iniziare il 2023 in maniera migliore.

ha detto mamma Romina sorridente (nella foto)

La prima nata è di Pioltello

E anche quest'anno la palma del primo nato dell'anno se l'aggiudica la città di Pioltello. Stavolta però si tratta di una femminuccia. E' infatti Rameen la prima bimba portata dalla cicogna all'ospedale Santa Maria delle Stelle di Melzo. E' nata alle 17.47 dell'1 gennaio 2023 e pesa 2,680 chilogrammi.

Il bilancio dell'anno

Con Alessandro si è chiuso un anno in chiaroscuro per il nosocomio di Melzo come spiegato dal primario di Pediatria e responsabile dell'Unità complessa (che comprende Ginecologia e Neonatologia) Giovanni Traina:

Il numero complessivo di nascite del 2022 è stato 490. Ci aspettavamo di più soprattutto per il livello, decisamente sopra la media, raggiunto dalla nostra Neonatologia. Tuttavia, la grave e perdurante crisi di ginecologi, ci ha fortemente penalizzato. Stiamo lavorando tutti per arginare ciò e sarà la nostra sfida per il  2023.

ha spiegato il dottor Traina. E sicuramente l'inizio è stato dei migliori visto che oltre a Rameen, un'altra mamma era pronta vedere il proprio pargolo venire alla luce nella serata di domenica.

Più in generale, per quanto riguarda l'Asst Melegnano Martesana, nel calcolo complessivo delle nascite bisogna aggiungere anche quelle di Vizzolo Predabissi che, al 26 dicembre 2022, si erano attestate 587 quasi equamente divise tra i sessi: 291 maschi e 298 femmine.

Seguici sui nostri canali