Attualità
Per il natale

Alla Pediatria dell'ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio i doni dei Carabinieri

I militari dell'Arma hanno portato cioccolato, giochi e gadget. Consegnati e installati anche i televisori che, grazie al Centro Gianni Mori, l'Us Melzo ha acquistato per le stanze dei piccoli ospiti.

Alla Pediatria dell'ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio i doni dei Carabinieri
Attualità Martesana, 22 Dicembre 2022 ore 19:05

Un pomeriggio davvero speciale per i piccoli pazienti del reparto di Pediatria dell'ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio quello di oggi giovedì 22 dicembre 2022. Nelle loro stanze, grazie a un dono, sono stati installati e accesi i televisori, mentre alcuni rappresentanti dei Carabinieri sono passati a salutarli con dolci e regali.

Un momento di festa nel reparto Pediatria

L'obiettivo è di far trascorrere il periodo di ricovero in ospedale nella maniera più serena possibile, soprattutto per chi non potrà tornare a casa per Natale.

"L'Us Melzo la scorsa estate ha organizzato un triangolare di calcio giovanile - ha spiegato il primario del reparto di Pediatria Giovanni Traina - Un'iniziativa cui ha collaborato il Centro Gianni Mori, che da sempre ci sostiene.

In questo modo sono riusciti ad acquistare dei televisori che abbiamo installato in tutte le stanze, nelle sale d'attesa e nei day hospital sia a Cernusco sia nell'ospedale di Melzo. Grazie a essi non solo i nostri piccoli pazienti possono vedere programmi d'intrattenimento per trascorrere in modo sereno il tempo della degenza, ma si possono anche caricare messaggi informativi e video mirati"

Cernusco sul naviglio
Foto 1 di 2
WhatsApp Image 2022-12-22 at 18.54.45 (1)
Foto 2 di 2

I doni dei Carabinieri

La consegna ufficiale degli apparecchi (installati nei giorni scorsi in realtà) è avvenuta in concomitanza con i doni che hanno portato il capitano Francesco Berloni, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Pioltello, e del luogotenente Giuseppe Palmeri, comandante della Stazione di Cernusco sul Naviglio.

Ai bambini ricoverati hanno donato Babbi Natale di cioccolato e gadget dell'Arma, illuminando il sorriso di tutti, compreso chi era giù di morale perché sofferente per una piccola operazione subita in mattinata, le cui cicatrici iniziavano a fare male.

Anche il sindaco Ermanno Zacchetti è stato presente al momento, e ha portato anche lui qualche dono per far sentire la vicinanza di tutti i cernuschesi ai piccoli pazienti che devono trascorrere in ospedale il periodo delle feste.

Con lui anche il direttore generale dell'Asst Melegnano Martesana Francesco Laurelli, il direttore del nosocomio Ferruccio Mazzucchi e il presidente del Centro Gianni Mori Aldo Galbiati.

Laurelli, dopo il momento in Pediatria, si è poi unito ai dipendenti per un brindisi natalizio.

Seguici sui nostri canali