Menu
Cerca
la campagna va avanti

Vaccinazioni, in Lombardia ieri oltre 21mila somministrazioni (nonostante il guaio Astrazeneca)

Al 15 marzo effettuati in totale 1.071.357 vaccini.

Vaccinazioni, in Lombardia ieri oltre 21mila somministrazioni (nonostante il guaio Astrazeneca)
Altro 16 Marzo 2021 ore 15:45

Vaccinazioni, in Lombardia ieri, lunedì 15 marzo 2021, oltre 21mila somministrazioni. A oggi sono stati effettuati 1.071.357 vaccini e sono 218.021 le adesioni del personale scolastico.

Vaccinazioni, in Lombardia ieri oltre 21mila somministrazioni 

In Lombardia, al 15 marzo, sono state somministrate 1.071.357 dosi di vaccino anti-Covid. Di queste 732.640 sono prime dosi e 338.717 sono seconde dosi. A fornire gli ultimi dati aggiornati è Regione Lombardia in una nota.

Nel dettaglio gli over 80 residenti sul territorio regionale e che hanno diritto alla vaccinazione sono 725.923; di questi hanno aderito alla campagna vaccinale in 592.146 (82%). A questa mattina, martedì 16 marzo, tra gli aderenti sono state somministrate 236.181 dosi.

 

Over e under 80

Dall’inizio della campagna over 80 del 18 febbraio, sono state somministrate complessivamente (1° e 2° dose) a questa categoria di cittadini 236.181 vaccini.

Nella giornata di ieri, lunedì 15 marzo, hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid nell’ambito della fase ‘1 ter’ 8.843 anziani a cui si aggiungono i 4.149 che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino, per un totale di 12.992 dosi somministrate agli over 80.

Ad oggi, inoltre, sono 218.021 le adesioni del personale scolastico.

La sospensione del vaccino di Astrazeneca

E proprio sul personale scolastico sono ricadute le principali conseguenze della sospensione in via precauzionale dei vaccini Astrazeneca, decisa ieri dall’Aifa. 

Ieri pressoché ovunque si è vaccinato come previsto con AstraZeneca, fino a metà pomeriggio. Poi quando è arrivata la decisione di Aifa di sospendere in via cautelativa il siero, gli appuntamenti sono stati annullati. Nell'Adda Martesana, in attesa del pronunciamento dell'Ema, proseguono le somministrazioni con i sieri Pfizer e Moderna (LEGGI QUI LA NOTIZIA)