Salvini contro il corteo in memoria di Abba: “Ma non hanno niente da fare?”

Salvini ha attaccato i manifestanti che hanno ricordato il ragazzo cernuschese ucciso dieci anni fa.

Salvini contro il corteo in memoria di Abba: “Ma non hanno niente da fare?”
Martesana, 24 Settembre 2018 ore 12:21

Salvini contro il corteo in memoria di Abba. “Ma non hanno niente da fare?”, è la domanda che ha rivolto ai manifestanti che hanno ricordato il ragazzo cernuschese ucciso dieci anni fa.

Un corteo per Abba

Ragazzi, collettivi studenteschi e associazioni venerdì 21 settembre sono scesi in piazza per ricordare il cernuschese Abdoul Guibre, detto Abba, 19enne ucciso a Milano da due commercianti per aver rubato un pacchetto di biscotti dal loro bar. Sono scesi in piazza per dire no al razzismo e alla violenza, riprendendo l’appello della sorella del giovane, un video in cui aveva anche ricordato che anche gli italiani sono stati migranti. A Cernusco inoltre, come annunciato dal sindaco, sarà ridipinto il murales dedicato ad Abba.

L’attacco di Salvini

Durante il corteo non sono mancati attacchi e sfottò alla “Lega ladrona” e al ministro Matteo Salvini. Non si è fatta attendere la replica di quest’ultimo. “”Siamo tutti clandestini, l’Europa non ha confini” – ha scritto in un post venerdì sera -. Questa mattina a Milano, mentre la gente normale era a scuola, in università o al lavoro, i centri a-sociali protestavano per difendere l’immigrazione clandestina imbrattando i muri. Complimenti, bel modo di protestare… Ma questi non hanno mai niente da fare???”

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia