Tempo libero
Il fotoracconto

Un'estate indimenticabile con il camp del Gsa di Brugherio

Quasi due mesi di attività: non solo sport, ma anche laboratori artistici e musicali. Senza tralasciare la scoperta della propria città.

Un'estate indimenticabile con il camp del Gsa di Brugherio
Tempo libero Brugherio, 09 Agosto 2021 ore 09:51

Un'estate indimenticabile con il camp del Gsa di Brugherio. Quasi due mesi di attività: non solo sport, ma anche laboratori artistici e musicali. Senza tralasciare la scoperta della propria città. Sono stati 250 i partecipanti al Crest organizzato dal direttore Alessandro Staglianò e dalla coordinatrice Luana Paolino, supportati da un nutrito staff di operatori provenienti dagli ambiti sportivo ed educativo.

Crest del Gsa: un'estate indimenticabile a Brugherio

Il divertimento non è venuto meno nonostante la necessità di rispettare alla lettera la normativa anti-Covid. La 12esima edizione del camp ricreativo estivo del Gsa, iniziato il 16 giugno, si è concluso venerdì 6 agosto 2021. Diversi i progetti per i bambini e i ragazzi che hanno preso parte a "In corsa il verso il Crest!": dalle discipline praticate al centro sportivo comunale (atletica leggera, tennis, basket, pallamano e calcio), nella palestra della scuola elementare Manzoni (arti marziali, pallavolo, tennis tavolo e ultimate) e in piscina, ai laboratori teatrali, musicali e artistici (con "Crest got talent"), passando per i fumetti.

Non solo divertimento e sport: tutti alla scoperta della propria città

Nel corso delle settimane del Crest targato Gsa c’è stato spazio anche per "Brugher... Io", con una serie di uscite sul territorio per scoprire la città e conoscere anche le associazioni che la tengono viva e attiva, come gli Alpini e la Croce Rossa Italiana, con la donazione di materiale scolastico da devolvere alle famiglie bisognose.

11 foto Sfoglia la gallery