Tempo libero
Processione

Lu Signuri di li fasci torna in presenza a Pioltello

La 55esima edizione della via Crucis si terrà il 15 aprile 2022.

Lu Signuri di li fasci torna in presenza a Pioltello
Tempo libero Martesana, 12 Aprile 2022 ore 18:28

Una tradizione lunga 1.640 chilometri collega Pietraperzia (in provincia di Enna) a Seggiano di Pioltello, dove per il 55esimo anno si riproporrà la processione del Venerdì Santo, attesa da tutto il quartiere e conosciuta come Lu Signuri di li fasci.

A Pioltello il 15 aprile 2022 si terrà la processione Lu Signuri di li fasci

Era il 1967 quando dal Santuario della Beata Vergine Assunta uscì per la prima volta la processione de Lu Signuri di li fasci, alla presenza di tremila siciliani giunti a Seggiano di Pioltello anche dalla Svizzera, dal Belgio e dai Comuni del circondario per rivivere il rito del loro paese d’origine, con i simboli riprodotti fedelmente agli originali con fiaccole in mano, lumini ai balconi e alle finestre.

Dopo due anni si torna in presenza

Gli ultimi due anni sono stati difficili a causa del Covid, e non hanno consentito agli organizzatori lo svolgimento della celebrazione all’esterno, nelle vie. Venerdì 15 aprile 2022, invece, si torna in presenza con la tradizionale processione che porterà in giro per le strade di Seggiano la Croce del Cristo con il globo colorato, cui vengono attaccate le fasce di tessuto bianche che indicano le preghiere e i voti dei fedeli.

Questo il percorso: via Santuario, via D'Annunzio, via alla Stazione, via Monza, via Brasile, via Firenze, via Galilei, via Galvani e via Leonardo da Vinci per poi rientrare al Santuario. La banda musicale Sant'Andrea di Pioltello e il corpo musicale di Opera eseguiranno inni religiosi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter