Incredibile

Il Carnevale di Vaprio si arrende al Covid, niente sfilata nel 2021. Non accadeva dai tempi della guerra

In paese il Carnevale è uno dei momenti più sentiti dell'anno. Quest'anno fu l'ultimo evento pubblico prima dell'esplosione della pandemia.

Il Carnevale di Vaprio si arrende al Covid, niente sfilata nel 2021. Non accadeva dai tempi della guerra
Eventi Trezzese, 27 Dicembre 2020 ore 16:02

Il Carnevale di Vaprio si arrende al Covid. Gli organizzatori hanno comunicato che non daranno vita all'evento dell'anno prossimo.

Il Carnevale di Vaprio si arrende al Covid

Per i vapriesi il Carnevale è un evento molto importante. Tanto che, da tradizione, prende il via addirittura il 17 gennaio, giorno di Sant'Antonio. L'anno prossimo, però, i vapriesi dovranno fare a meno dei tradizionali festeggiamenti. I rappresentanti dell'associazione Carnevale vapriese hanno infatti comunicato che non organizzeranno l'evento nel 2021 a causa della situazione sanitaria. "E' il colmo che in un periodo in cui bisogna sempre indossare la mascherina la festa in maschera per eccellenza non si possa organizzare - hanno scritto - Visto il periodo che stiamo vivendo e nel rispetto dele leggi attuali comunichiamo che non organizzeremo il Carnevale 2021". Per il paese la mancanza del Carnevale rappresenta un'eccezione. I più anziani ricordano infatti che le sfilate carnascialesche venivano organizzate anche ai tempi del Fascismo e furono sospese solo durante il periodo bellico per riprendere nel 1946. "In tempo di guerra era già difficile vivere - ha ricordato Giulia Perego, storica presidente dell'Anpi che ha vissuto gli anni della Seconda guerra mondiale da bambina - Ricordo però che nel 1946 girai per il paese con un bellissimo abito da pagliaccio che avevamo fatto in casa".

Carnevale estivo

Ora per l'associazione Caenevale vapriese il prossimo obiettivo è rappresentato dal Carnevale estivo anche se gli organizzatori hanno lasciato aperto un piccolissimo spiraglio. "Se ci saranno le condizioni e si potrà fare cercheremo di organizzare qualcosa - ha spiegato Andrea Chignoli - Ma valuteremo giorno per giorno". Quest'anno il paese riuscì a vivere il magico momento del Carnevalone, che animò Vaprio con i suoi colori e i suoi suoni sabato 22 febbraio, ultimo evento pubblico prima dell'esplosione della Pandemia.

 

 

La notizia completa potete trovarla sul giornale in edicola e in versione online per Pc, smartphone e tablet da giovedì 24 dicembre

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE