Sport

Virtus a rischio sfratto dall'oratorio di Inzago

Inzago. I tifosi temono lo sfratto della prima squadra dello storico campo dell'oratorio.

Virtus a rischio sfratto dall'oratorio di Inzago
Sport Cassanese, 13 Luglio 2018 ore 19:40

Virtus a rischio sfratto dal campo dell'oratorio della prima squadra. Un tifosissimo gialloblu ed ex giocatore lancia un appello.

Virtus a rischio il campo della prima squadra

L’amore, la nostalgia, il timore. Sono questi i sentimenti che ha espresso Cesare Vimercati, ex giocatore e ora tifosissimo della Virtus. A preoccupare Vimercati è la possibilità che la prima squadra della società di calcio sia costretta a lasciare il terreno dell’oratorio, dove ha sempre giocato.

"Spero sia scongiurata questa ipotesi"

"C’è questa ipotesi che spero possa essere scongiurata - ha commentato Vimercati - Sarebbe anche uno spreco, dopo che è stato realizzato un lungo tunnel costato oltre 20mila euro per collegare gli spogliatoi al campo come previsto per la Prima categoria". Vimercati, però, non fa tanto una questione di soldi quanto di affetti e di educazione.

"Ero un bimbo impaurito"

"Ero un bimbo impaurito dal mondo quando calpestai questo prato per la prima volta quasi trent'anni fa - ha ricordato - Ma giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento, ho imparato a starci dentro scoprendo il valore inarrestabile del gruppo. Un qualche cosa che poi ti resta davvero addosso e nel contempo c’era sempre anche un meraviglioso connubio tra calcio e vita perché tutt'intorno percepivi forte il calore dell’oratorio. Ti sentivi importante anche sapendo di non essere un fenomeno, condito da quel magico desiderio di arrivare a giocare nella prima squadra per portare alto l’orgoglio di un piccolo grande mondo capace di sognare senza fronzoli. Che però adesso pare non esser più capito nonostante quel potente sentimento sia riproposto da encomiabili anime".

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in VERSIONE SFOGLIABILE WEB per pc, smartphone e tablet da sabato 14 luglio

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter