Sport
Sport

Un weekend di gare stellari per l'atletica Brugherio

Successi e medaglie in tutte le categorie, dai team giovanili ai veterani dello sport. Il fine settimana è iniziato con la Marcia del Mulino, ripresa dopo sette anni.

Un weekend di gare stellari per l'atletica Brugherio
Sport Brugherio, 31 Maggio 2022 ore 12:33

Un altro fine settimana di scintille per il Gruppo Sportivo Atletica Brugherio, che corre a più non posso. Il centro sportivo comunale è stato animato al meglio con attività inclusive per tutte le fasce d'età.

Weekend di gare e successo per l'Atletica Brugherio

Venerdì 27 maggio 2022 si è tenuta l'ultima fase provinciale dei Campionati studenteschi, dopo quelle del mese scorso organizzate sempre a Brugherio per le prime medie. I ragazzi e le ragazze si sono cimentati in tutte le discipline proposte dall’Ufficio scolastico provinciale, dalla Fidal (federazione italiana di atletica leggere) coadiuvata dal Gruppo giudici gare e dallo staff della società, dando vita a una manifestazione intensa.

Domenica 29 maggio erano oltre settecento le persone di tutte le età che hanno deciso di partecipare alla Marcia del Mulino, tornata dopo sette anni e organizzata per la prima volta da Gsa Brugherio, grazie all’idea di Diego Ratti nominato delegato tecnico della manifestazione. La partenza è stata fissata presso l'Area Feste di Brugherio e il percorso ha attraversato i luoghi simbolo della città.

Nella stessa giornata in pista “V Memorial Ignazio Chirico” con gare e discipline per tutte le categorie Csi al mattino, che ha raggiunto il culmine nel pomeriggio quando sono scesi in campo gli atleti e le atlete delle categorie cadette e cadetti affiliati alla Fidal, che si sono dati da fare negli 80 e 300 metri per la velocità, 2000 metri, getto del peso, salto in lungo e il grande ritorno del salto con l’asta. Per il sodalizio brugherese il grande risultato è arrivato dal salto in alto: Fabio Furlan (classe 2007) è riuscito a migliorare il proprio personale superando l'asticella a 1,71 metri da terra, conquistando la medaglia d'oro. Oltre settecento partecipanti.

“Con queste del lungo weekend sono ben tredici le manifestazioni di atletica leggera organizzate sul territorio di Brugherio - ha spiegato il direttore Alessandro Staglianò - Un orgoglio per noi avere sempre così tanti partecipanti e poter svolgere attività per tutte le categorie, incluse le persone con disabilità. Ora ci concentreremo sulle importanti gare agonistiche che continueranno nei mesi estivi e penseremo ai nostri camp, intanto un grazie infinito al nostro formidabile staff e ai volontari, senza i quali tutto ciò sarebbe stato impossibile. Grazie alla Fidal, ai giudici, all'Ufficio Scolastico Provinciale e all’Amministrazione Comunale per aver creduto ancora in noi”.

Non si sono fermati i più grandi

Gli eventi organizzati nel weekend non hanno fermato le competizioni regionali assolute e master, che hanno collezionato nel weekend ottimi risultati.

A Tradate e Mariano Comense sono scesi in pista gli Assoluti. Nei 200 metri nuovi personal best per le allieve Greta Viola e Martina Ratti, che hanno corso rispettivamente in 25″24 e 26″25 il mezzo giro di pista. Nel salto in lungo si è migliorata la junior Elena Campi con 4,41 metri, mentre nel salto in alto ottava con 1,45 l’allieva Federica Sardi. Buon quinto posto per Daniela Mondonico nei 400 metri ad ostacoli, che però non ha superato il proprio primato, mentre è andata meglio all’altro ostacolista Alberto Stupia, che ha ottenuto il bronzo con il nuovo personale di 54″72, correndo poi il giorno successivo a Mariano Comense l’ultima frazione nella staffetta 4×400 insieme a Gabriel Aquaro, Alessandro Redaelli e Matteo Di Benedetto. Hanno ottenuto l'oro con 3’18″81.

Ai Campionati Regionali Master, over 35, grandi prestazioni del quartetto di mamme over 40 che da quest’anno ha cominciato ad allenarsi per competere nella categoria dei veterani dell’atletica. Tamara Sala ha vinto il salto in lungo con la misura di 3,93, ottenendo anche un bel secondo posto nei 100 metri con 15″18. Terza la compagna di squadra Paola Mantovani con 15″34. La formazione Raffaella Oliviero , Paola Mantovani, Patrizia Boniardi e Tamara Sala ha poi concluso in bellezza la giornata vincendo la staffetta 4×100 con il tempo di 1’04″66.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter