La Scuola judo Trezzo si distingue al provinciale Csi

I piccoli atleti della scuola di arti marziali domenica sono tornati a casa con ben 12 medaglie, fra cui un primo posto con Matteo Veggetti.

La Scuola judo Trezzo si distingue al provinciale Csi
Sport Trezzese, 27 Febbraio 2018 ore 07:00

Dopo l'ottima prestazione ai Regionali, tanti podi e anche una bella vittoria per la Scuola judo Trezzo, che domenica è salita sul tatami nella seconda prova del Campionato provinciale orobico per la federazione Csi.

La Scuola judo Trezzo è tornata a casa con 12 medaglie

La gara si è disputata a Ciserano e ha visto diversi piccoli, ma già promettenti campioni, guidati dai maestri Ivo Mazzotti e Antonio Nigro indossare il kimono per sfidare i rispettivi pari età in base al peso e alla cintura. E alla fine sono arrivate ben 12 medaglie.

Tutti i risultati della compagine trezzese

Il risultato migliore è stato quello di Matteo Veggetti, classe 2008, che ha vinto nella categoria dei 28 chilogrammi. Successo sfumato, invece, per Matteo Del Grosso (30 chilogrammi, 2010, cintura gialla), Giuseppe Tavilla (24 chilogrammi, classe 2010),  Giuseppe Mangiaruga (24 chilogrammi, 2011, cintura gialla), Giorgia Tavilla (28 chilogrammi, 2008) e per Manuel D’Ambrosio (cintura arancio, 2008). Sul terzo gradino del podio sono saliti ben sei judoka Vincenzo Del Grosso (2013 cintura gialla), Sofia Maconi (2005, gialla), Oscar Corti (2008, arancio), Laura Lucca (gialla, 2008), Federico Brambilla (2012, cintura gialla) e Rebecca D'Ambrosio (2013).