Sport
Terza Categoria Milanese

S. Giorgio Limito - Di.Effe, antipasto di seconda categoria?

S. Giorgio Limito e Di.Effe sono due squadre che puntano alla vittoria del campionato. Sarà decisivo il risultato che uscirà da questa sfida? Intanto daranno un`occhiata anche dietro, in contemporanea si gioca Enotria - Oratorio Maria Regina

S. Giorgio Limito - Di.Effe, antipasto di seconda categoria?
Sport Martesana, 10 Dicembre 2022 ore 11:37

Come la S. Giorgio Limito, anche la Di.Effe di Cologno si sta preparando al big match di domenica 11 dicembre. Match che potrebbe aprire le porte della fuga alla squadra limitese o rimescolare completamente le carte di un campionato sempre piú aperto.

Vantaggio campo per la S. Giorgio?

La squadra limitese avrà dalla sua il vantaggio del campo visto che il match si svolgerà al Gerli, ma considerando la non enorme diversità tra il terreno di gioco limitese ed il campo di Via Guareschi (dove la Di.Effe gioca le sue partite casalinghe) rischia di non essere per gli arancionero un vantaggio così ampio.

É la sfida tra i due migliori attacchi

Sarà la sfida tra i migliori attacchi del girone D di terza categoria milanese, la S. Giorgio Limito è la prima della classe anche in questa speciale classifica, con i suoi 41 gol fatti divisi tra ben undici marcatori diversi (Stefano Di Cataldo miglior marcatore con 11 reti), mentre la Di.Effe si trova sotto di appena tre gol: sono 38 le reti che i granata hanno siglato in questa prima parte di stagione, frutto degli otto marcatori andati a segno (Giulio Mascheroni e Gabriele Sgura sono i migliori realizzatori dei colognesi con 10 gol segnati a testa).

Due squadre difficili da penetrare

Malgrado le due formazioni siano letteralmente delle macchine da gol, anche dietro non se la cavano male: i granata sono secondi in questa graduatoria (dietro all`Enotria) con 11 gol incassati, mentre al quinto posto troviamo gli arancionero con 15 gol subiti.

Varietà di marcatori per le due che fanno il passo

La forza delle due formazioni, oltre che avere un buonissimo equilibrio tra i reparti di attacco e difesa, è quella di non essere dipendenti da un solo giocatore in fase realizzativa: in casa S. Giorgio troviamo ben tre giocatori che hanno superato quota 5 marcature stagionali, oltre a bomber Stefano Di Cataldo (a 11 reti, come già scritto sopra), hanno superato quota 5 anche Daniele Di Cataldo (9 reti in campionato) e Nicolò Olivieri (il classe 2001 è già a quota 7 gol in stagione).

Nella rosa granata, oltre ai già citati Mascheroni e Sgura (a quota 10 reti), hanno raggiunto un buon bottino di marcature anche l`esterno d`attacco Christian Buffo (7 reti) ed il centrocampista Marco Rossi (a quota 6).

Un occhio a Enotria - Oratorio Maria Regina

Per le prime due della classe sarà fondamentale osservare cosa accadrà sul sintetico di Via Cazzaniga, dove alle ore 15 andrà in scena Enotria - Oratorio Maria Regina (che occupano rispettivamente la terza e la quarta posizione in graduatoria). In caso di pareggio tra bianco-blu e rosso-blu e di vittoria della S. Giorgio, gli arancionero potranno dare il via alla fuga promozione, portandosi virtualmente a +6 sulla seconda. Al contrario, in caso di vittoria dei granata, il distacco tra prima e seconda si assottiglierebbe ai minimi termini, sarebbe solo di un punto il gap tra le due pretendenti.

 

Una cosa è certa, la Di.Effe cercherà di aggrapparsi alla sua coesione offensiva per cercare di fare male alla capolista. Sarà fondamentale anche il match di Via Cazzaniga per cercare di mettere ordine e tirare le somme a questo pazzo girone di andata del girone D di terza categoria milanese. 

Seguici sui nostri canali