Calcio serie d

Riscatto Tritium. Tris al Villa Valle per riaprire la corsa alla salvezza FOTO

Grazie alle reti di Valente, Forlani e Personè, la squadra di mister Nordi ha superato la sconfitta di Desenzano

Riscatto Tritium. Tris al Villa Valle per riaprire la corsa alla salvezza FOTO
Sport Trezzese, 06 Gennaio 2021 ore 18:37

La Tritium si è riscattata, ha battuto 3-0 il Villa Valle e ha riaperto significativamente la corsa alla salvezza. I ragazzi di mister Nordi meglio non potevano aprire il 2021, cancellando in un colpo solo la pesante sconfitta di Desenzano prima di Natale e riprendendo morale in vista di un’altra partita insidiosa domenica 10 gennaio 2021 con il Franciacorta.

Riscatto Tritium

La partita del La Rocca è stata indubbiamente orientata dagli episodi. O meglio, dall’episodio. Minuto 29, Valente ruba palla a Cristini e calcia verso la porta. Tarchini, con un fallo di mano evidente, più d’istinto che di malizia, toglie la palla dallo specchio della porta concedendo rigore alla Tritium e prendendosi il rosso diretto. L’inferiorità numerica del Villa Valle è stata da lì in poi la chiave della partita, che ha permesso ai padroni di casa di trovare gli spazi giusti per andare colpo dopo colpo a chiudere la sfida, anche se i bergamaschi hanno cercato fino all’ultimo di trovare la rete che potesse rimettere tutto in discussione.

Equilibrio ed episodi

Entrambe le squadre hanno approcciato la partita scegliendo la medesima soluzione tattica. Il 4-3-3 fisso della Tritium si è rispecchiato nella medesima soluzione offensiva dei bergamaschi, pronta a evolversi in 4-4-2 in difesa con Bonfanti ad alternarsi nei ruoli di esterno e ala. Il risultato è stato un solido equilibrio, con il Villa Valle che ha creato le prime emozioni della sfida. Al 6′ e all’8′, Zanellato è stato chiamato in causa per disinnescare i tentativi di Castelli, mentre al 13′ e al 18′, Bonfanti e Cavagna hanno concluso oltre la traversa due buone trame corali. La Tritium è uscita allo scoperto dopo la metà del tempo, affidandosi per lo più ai calci piazzati (al 24′ gol annullato a Personè per fuorigioco) e ai cross di Forlani che dalla sinistra ha cercato di rifornire Personè con una valanga di cross. Per rompere l’equilibrio è però servito il più classico, e al tempo stesso raro, degli episodi. La “parata” di Tarchini, con conseguente espulsione, ha permesso a Valente di realizzare dal dischetto il vantaggio dei padroni di casa, seguito a due minuti dall’intervallo dal raddoppio di Forlani su azione nata da un tempestivo recupero palla di Motta.

Gestione e carattere

Senza nulla ormai da perdere, il Villa Valle ha affrontato a viso aperto la ripresa. Senza barricate (mister Bolis è rimasto fedele alla difesa a 4) e insistendo sulla costruzione del gioco, i bergamaschi sono stati i primi a riempire il tabellino delle occasioni della ripresa con la conclusione al 12′ del neo entrato Ghisalberti deviata con le unghie in angolo da Zanellato. La Tritium ha gestito il ritmo e il risultato e ha cercato di sfruttare gli errori in costruzione del Villa per chiudere i conti e scongiurare una rimonta. Senza fortuna, perchè sia Personè, ma soprattutto Artaria, hanno sprecato 5 occasioni nitide nell’arco di venti minuti. Solo al 36′ i padroni di casa sono riusciti a realizzare la rete della sicurezza con Personè, che ha schiacciato in rete il pallone servito da Forlani sul secondo palo.

 

17 foto Sfoglia la gallery

 

Il tabellino

TRITIUM  3

VILLA VALLE  0

RETI: al 30′ Valente, al 43′ Forlani, al 36′ st Personè

TRITIUM (4-3-3): Zanellato, Caferri (Mari), Aquilino, Forlani, Mazzola (Bertaglio), Ambrosini, Artaria (Aldè), Marinoni, Personè, Valente (Lolli), Motta. A disp. Miori, Caferri, Chinelli, Colleoni, Raffaglio. All. Nordi

VILLA VALLE (4-3-3): Cristini, Stanzione (Brioschi), Tarchini, Crotti, Micheli, Ruggeri, Cavagna (Monza), Bonfanti (Corna), Austoni (Granillo), Castelli (Ghisalberti), Meregalli. A disp. Asnaghi, Maffeis, Tironi, Baggi. All. Bolis

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità