pallavolo serie a3

Per Brugherio sfida d'alta classifica contro Motta di Livenza

Questa sera, mercoledì 20 gennaio 2021 ore 18.30, squadre in campo al Palazzetto dello sport Paolo VI di Brugherio per una partita davvero interessante.

Per Brugherio sfida d'alta classifica contro Motta di Livenza
Sport Brugherio, 20 Gennaio 2021 ore 11:37

Quella di questa sera, mercoledì 20 gennaio 2021 ore 18.30, tra Brugherio e Motta di Livenza sarà una sfida d'alta classifica. Entrambe le squadre andranno infatti a caccia di punti per puntare a scalare posizioni ai vertici della graduatoria.

Brugherio-Motta, sfida d'alta classifica

Dopo due rinvii, Brugherio e Motta si sfideranno questa sera. Ma da dicembre, quando la sfida era inizialmente in programma, a oggi sono cambiate tante cose per le due squadre e solo in positivo. Brugherio, da quando si è ripreso a giocare ha infilato due vittorie senza possibilità di appello a Fano e Portomaggiore. Stesso bottino, però, anche per Motta che con un doppio 3-0 ha piegato San Donà e Macerata. L'ottimo momento ha proiettato entrambe le squadre a inseguire le posizioni di vertice e nella partita di stasera fare punti sarà quanto mai fondamentale per le ambizioni delle squadre. Brugherio, sesta con 20 punti, mira all'aggancio del quarto posto. Motta, seconda con 25, tenterà il salto al primo posto al momento a due lunghezze di svantaggio.

Le scelte degli allenatori

La squadra di Durand scenderà con Santambrogio e Breuning sulla diagonale, Piazza e Teja come schiacciatori, Fumero e Frattini al centro, Raffa libero. Per i veneti coach Lorizio dovrebbe invece confermare in regia Alberini, il giovane talentuoso Gamba nel ruolo di opposto, Luisetto e Arienti al centro, Scaltriti e Saibene schiacciatori di posto 4 e Battista libero.

Le parole della vigilia

Il coach di Brugherio Danilo Durand: "Affrontiamo Motta in un momento molto positivo sia per loro sia per noi. Loro sono attualmente secondi a due punti da Porto Viro, confermando quelli che erano i pronostici prima dell’avvio del campionato. Sicuramente i loro laterali hanno armi per metterci in difficoltà così come i centrali che sono di primo livello per il campionato di A3. Noi affrontiamo questa partita carichi di motivazione per metterci alla prova e cercare di dare continuità ai risultati ottenuti sia in termini di gioco sia di risultato”.