Sport
Pallavolo

Nei Diavoli Rosa di Brugherio due talenti promettenti

Sono astri nascenti, provengono dal settore giovanile e non hanno mai deluso tecnici e compagni di squadra

Nei Diavoli Rosa di Brugherio due talenti promettenti
Brugherio Pubblicazione:

Diavoli Rosa di Brugherio sempre più pronti alla nuova stagione: si è presentata la seconda diagonale, che vede debuttare in serie A Simone Prada e Alessandro Chinello.

Brugherio, nei Diavoli Rosa due esordi in serie A

Saranno Simone Prada ed Alessandro Chinello, entrambi classe 2006, a comporre la seconda diagonale palleggio opposto della Gamma Chimica Brugherio per la stagione 2023/24 del campionato Serie A3 Credem Banca.

Arriva quindi un’altra promozione dal florido settore giovanile dei Diavoli Rosa, due talenti promettenti che si affacciano al mondo della Serie A da Campioni d’Italia under 17, titolo conquistato nella stagione appena archiviata.

Le nuove leve

Alessandro Chinello, veneto d’origine, è arrivato in rosanero un anno fa, colori coi quali si è già tolto grandi soddisfazioni vincendo il tricolore under 17, un oro che si aggiunge a quello del Trofeo delle Regioni, edizione 2022, vinta dalla Selezione veneta di cui Chinello era elemento di spicco tanto da ricevere in quell’occasione anche il titolo di miglior schiacciatore.

Di lungo corso la storia tra i Diavoli Rosa e Simone Prada, il giovane palleggiatore è arrivato a Brugherio con l’avvio della collaborazione con Powervolley Milano, quando aveva soli 13 anni. Da quel momento anche Prada ha vissuto stagioni coronate d’oro, lui che si fregia di ben tre titoli nazionali. Il primo scudetto è arrivato in under 15 nella stagione 2020/21, quella del doppio scudetto per i Diavoli Rosa, ne è seguito poi quello Under 17 nella stagione 2021/22 per poi concedersi il bis nella stagione 2022/23 sempre nella categoria Under 17, finali nazionali che hanno reso Simone un vero leader. Testa, gioco e carattere lo hanno portato a ricevere anche il premio di miglior palleggiatore d’Italia.

Direttore tecnico soddisfatto

Il dt Danilo Durand ha espresso il proprio entusiasmo per i "nuovi" acquisti, o forse è meglio dire per le certezze più giovani.

Prada e Chinello sono i due "baby"del roster e rappresenteranno la seconda diagonale palleggio opposto. Insieme hanno vinto l’ultimo scudetto under 17, sono due ragazzi che amano lavorare e sicuramente sapranno approfittare di questa grande opportunità per continuare il loro percorso.

Ecco il saluto di Prada:

Giocare in serie A è un sogno che si avvera, che avevo sin da quando ho iniziato pallavolo. Questa opportunità che la società mi ha dato mi spinge a contraccambiare la fiducia che ha riposto nei miei confronti. Mi aspetta sicuramente un anno ricco di esperienze che saranno fondamentali. Posso solo immaginare le emozioni che proverò a giocare davanti ad un pubblico come il nostro. Non vedo l'ora di iniziare.

E così si è espresso il compagno Chianello

Entrare ufficialmente nella rosa della prima squadra è un grande passo che affronterò impegnandomi e cercando di dare sempre il massimo. Sono arrivato a Brugherio l'anno scorso e sono molto felice che oggi i Diavoli mi offrano la possibilità di allenarmi e giocare in Serie A. Cercherò di prendere questo treno per migliorare, imparare e crescere e non voglio deludere chi mi sta dando questa fiducia. Ringrazio molto la società per l'opportunità che mi sta offrendo e la mia famiglia che non ha mai smesso di credere in me.

Seguici sui nostri canali