Menu
Cerca
Personaggio

Mattia Sangalli indossa il nerazzurro da sempre e ora è una stellina dell’Inter

Il classe 2002, di Melzo ha vestito per la prima volta la casacca della beneamata a soli quattro anni e mezzo. Ora gioca in Primavera ed è anche protagonista nel video di presentazione del nuovo logo.

Mattia Sangalli indossa il nerazzurro da sempre e  ora è una stellina dell’Inter
Sport Melzese, 21 Aprile 2021 ore 13:48

Mattia Sangalli, classe 2002, di Melzo è diventato una vera e propria stellina dell’Inter. Veste il nerazzurro da quando aveva quattro anni e mezzo e ora gioca con la Primavera.

Mattia Sangalli, classe 2002, di Melzo,  stellina dell’Inter

E’ stato visto palleggiare in un baby club con un bambino più grande di lui e subito si era notato qualcosa di straordinario. A soli quattro anni e mezzo aveva una padronanza nel controllo della palla che soltanto i ragazzi più grandi potevano avere. Dopo qualche tempo i suoi genitori hanno ricevuto una chiamata dall’Inter e Mattia Sangalli  si è ritrovato a indossare la maglia del Inter, la sua squadra del cuore, a soli quattro anni e mezzo; senza per altro più togliersela. Piedi, buoni, ambidestro, è diventato fin da subito un perno nevralgico del centrocampo, ma anche un uomo spogliatoio fondamentale per gestire gli equilibri tecnico tattici delle varie squadre giovanili della galassia nerazzurra di cui ha fatto parte.

Un capitano per le giovanili

Grazie alle sue doti tecniche, ma soprattutto caratteriali, fin da subito Mattia, che gioca come mediano dai piedi buoni davanti alla difesa, ha indossato la fascia di capitano e fino ai quindici anni non se l’è più tolta. Adesso l’alterna con altri compagni di squadra, ma ancora oggi è uno dei pilastri della Primavera. E si è già allenato più volte con la prima squadra. Recentemente è stato anche utilizzato come modello nel video che l’Inter ha realizzato per presentare il nuovo logo societario.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana e nello sfogliabile Web per pc, smartphone tablet da sabato 17 aprile 2021.