Sport
Serie A3 pallavolo

Lotta, ma non basta: ancora una sconfitta per la Gamma Chimica Brugherio

Niente da fare per i ragazzi di coach Durand che perdono in trasferta sul campo della Vigilar Fano.

Lotta, ma non basta: ancora una sconfitta per la Gamma Chimica Brugherio
Sport Brugherio, 07 Novembre 2022 ore 11:03

Un risultato agrodolce per la Gamma chimica Brugherio nella sesta giornata del Campionato Serie A3 Credem Banca. Nel match disputato sul campo della Vigilar Fano i Diavoli Rosa ci mettono entusiasmo e voglia, ma alla fine la vittoria arride agli avversari che si impongono per tre set a uno.

Ancora una sconfitta per Brugherio

Al di là del punteggio finale, la partita è stata combattuta con i giovani pallavolisti di coach Durand che hanno messo in difficoltà i più quotati avversari facendo sudare loro ogni punto.  Troppi alti e bassi all'interno dei singoli set per i brugheresi, che però dimostrano grinta e voglia di fare riaprendo il match ogni volta senza lasciare scappare  la Vigilar Fano. L'esuberanza fisica dei marchigiani esplode dopo che il match è stato portato al quarto set, con i padroni di casa che chiudono i conti e regolano i brianzoli.

“Dico bravi ai ragazzi, ho visto fare loro delle cose molto interessanti e sono contento perché, come avevo chiesto, abbiamo fatto un ulteriore passo avanti rispetto a settimana scorsa. Devi misurarti col valore dell’avversario e sappiamo che Fano è una squadra costruita per fare bene, che può contare sull’opposto che è sicuramente di una categoria superiore e su posti 4 forti. Nonostante ciò abbiamo retto mentalmente veramente molto bene. Nel primo set siamo partiti sotto, loro ci hanno aggrediti in battuta, ma siamo stati bravi a rientrare. Peccato per quei due errori finali. Sotto due a zero abbiamo tenuto e giocato un terzo set veramente strepitoso mentre nel quarto probabilmente abbiamo pagato un pò a livello mentale. In questo momento è ovvio che noi non siamo abituati a giocare a questo livello, che è un livello alto di Serie A3, ma abbiamo chiuso in attacco meglio di loro che sono una squadra molto fisica. Direi quindi che ci sono tante note positive per le quali essere contenti”.

Questo il commento dell'allenatore dei Diavoli Rosa al termine dell'incontro

La cronaca dell'incontro

PRIMO SET

È Ferri ad aprire l’incontro portando 3-1 il primo set. La replica di Brugherio passa per Barotto e Innocenzi al centro (6-5). Ferraro a muro procura il 7-5, vantaggio che per la Vigilar si fa sempre più interessante sul 13-7. La formazione di casa trova una battuta d’arresto col buon break di Brugherio realizzato da Barotto e Pardo, entrato in campo in sostituzione dell’infortunato Frattini (13-10), gap che continua a ridursi con la vincente pipe di Chiloiro (15-13), protagonista anche del muro che porta il gioco in pari (16-16). Gozzo e Marks si alternano in attacco per realizzare il 19-16 ed è tempo della chiamata in panchina per Brugherio. Si rientra e si prosegue 21-18 prima della nuova presa di coscienza dei rosanero. Barotto fa viaggiare il braccio al servizio e realizza l’ace del 23-23, suo anche il colpo del 24-24, di Chiloiro quello del 25 pari. Ai vantaggi è Gozzo a prendersi il 26-25 e con l’errore in attacco, Brugherio consegna il 27-25 ai padroni di casa.

SECONDO SET

Apre in velocità la Vigilar (4-1). Van Solkema entra di prepotenza nel muro virtussino (4-2) ma la squadra non trova continuità in battuta (5-2). Il muro di Ferri vale il 6-2, capitan Innocenzi ferma Ferraro (7-4) ma Markus attacca prima l’8-4 poi il 10-5. Chiloiro e Barotto sono una spina nel fianco per la Vigilar (10-7), ma dopo altri due punti della formazione di casa (12-7) coach Durand richiama tutti in panchina. A piccoli passi Brugherio guadagna terreno (15-12) ma è solo dopo essere ripiombata sotto di 5 (19-14) ed il secondo time out di coach Durand, che va in scena la vera rimonta dei Diavoli. Dal 21-17 Brugherio accorcia a -2 (22-20). Un’ingenuità di Barotto costa il 23-20 e poi la Vigilar scappa con Marks al 25-21.

TERZO SET

Equilibrata partenza di set (6-6) e poi Fano inizia a martellare. Così dalla parità si passa al +4 della formazione di casa (10-6). Brugherio torna in panchina. Barotto mette in moto la squadra ed in attacco piazza la diagonale del 10-8, una Brugherio carica d’energia che, grazie ad un gran recupero di Chiloiro, può attaccare l’11-10. Pressa la formazione rosanero, capitan Innocenzi rimedia il 14-13 e con non poche preoccupazioni la Vigilar torna in panchina. Ancora capitan Innocenzi, è lui a sferrare il colpo del 14 pari, lo seguono Van Solkema che va a segno dai nove metri (14-15) e Barotto che si scaglia contro il muro virtussino per regalare il vantaggio ai suoi (14-16). Si conclude sul 15-17 il turno al servizio del martello olandese Van Solkema, Ferraro arriva a muro e con l’ace di Roberti si torna in pari (17-17). Brugherio smette di indugiare e, dopo essersi ritrovata nuovamente sotto (21-19), si rifornisce di energie per trovare in Barotto il muro del 20-23, l’attacco del 21-24, il punto deciso del 23-25. 2-1, si riapre la gara.

QUARTO SET

Nemmeno il tempo per Barotto di firmare il 2-0 a muro che la Vigilar procede in sorpasso 4-2, 6-3 con l’ace di Marks. Innocenzi oppone resistenza prima con l’attacco del 6-4, poi col muro del 7-6 ma a quota 9-6 si torna in panchina da Durand. Gozzo e Chiloiro si alternano in attacco (12-8, 12-9), Barotto spinge (13-12) e, con l’attacco out di Roberti, Brugherio è a -1 (13-12). Marks mostra come si risolve una faccenda spinosa. Ace e colpo in diagonale per allungare 15-12, vantaggio che la Vigilar è brava a gestire dopo l’ace di Roberti (18-13). Sul più bello la Gamma Chimica si frena e ricuce solo in parte l’importante gap creatosi sul 20-14. Chiloiro e Biffi infatti rallentano i marchigiani (21-17), ma Gozzo e Mark firmano gli ultimi decisivi colpi che, raggiunta quota 25-18, consegnano la vittoria del match 3-1 alla Vigilar.

6° giornata Campionato Serie A3 Credem Banca

Vigilar Fano- Gamma Chimica Brugherio (3-1)

(27-25, 25-21, 23-25, 25-18)

Vigilar Fano: Zonta 2, Marks 26, Gozzo 14, Ferri 5, Maletto 1, Ferraro 3, Raffa L, Roberti 5, Sabatini 1, Galdenzi 2, Carburi, Gori Ne: Tito L Allenatore: Castellano Maurizio

Gamma Chimica Brugherio: Biffi 1, Barotto 23, Innocenzi 10, Frattini, Van Solkema 10, Chiloiro 11, Marini L, Pardo 5, Carpita 1, Ichino, Consonni Ne: Selleri, Montermini Allenatore: Danilo Durand

NOTE:

Arbitri: Deborah Proietti, Andrea Galteri

Durata set: 34’, 28’, 37’, 30'

Vigilar Fano: battute vincenti 6, battute sbagliate 12, muri 12, attacco 37%, ricezione 49% (perfetta 22%)

Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 3, battute sbagliate 26, muri 9, attacco 40%, ricezione 46% (perfetta 15%)

 

 

 

Seguici sui nostri canali