Sport
evento

L'EuroHockey approda a Cernusco sul Naviglio nel weekend di Pasqua

Sette le squadre partecipanti, tra cui le detentrici e padrone di casa dell'Argentia e la formazione ucraina dello Shumchanka, le cui atlete sono ospiti in Italia grazie a una catena di solidarietà.

Sport Martesana, 09 Aprile 2022 ore 13:44

E' l'EuroHockey club trophy women ed è la seconda manifestazione europea per club di hockey su prato per importanza. Si terrà dal 14 al 18 aprile 2022 allo stadio di via Boccaccio di Cernusco sul Naviglio.

 

L'hockey internazionale torna a Cernusco sul Naviglio

Sono sette le formazioni che si contenderanno l'ambito trofeo, dopo l'esclusione della compagine bielorussa in seguito ai provvedimenti adottati riguardanti il conflitto in Ucraina. E tra le società ce n'è anche una ucraina, l'Msc Sumchanka, le cui atlete sono ospiti in Italia a Bra (Cuneo) dove sono arrivate e si stanno allenando a seguito di una straordinaria gara di solidarietà internazionale.

Ci saranno poi anche le detentrici, ossia le padrone di casa, le ragazze dell'Hc Argentia, che un anno fa in Belgio hanno portato la coppa in riva al Naviglio. Le altre formazioni sono il Lille (Francia), il Mannheimer (Germania), i Dragons (Belgio), gli East Grinstead (Gran Bretagna) e l'Olten (Svizzera).

"Sono orgogliosa che possiamo ospitare in Italia una manifestazione così importante - ha detto la consigliera della Federazione italia Hockey Martina Marchiori - Siamo fieri di condividere un messaggio di speranza e solidarietà che dimostra che lo sport unisce e non divide".

"Abbiamo l'occasione di avere in Italia nell'impianto di Cernusco la seconda manifestazione europea per importanza - ha aggiunto Federico Castellani del Coni Lombardia - E' un motivo di orgoglio, prestigio e speranza".

L'assessora allo Sport di Cernusco Grazia Maria Vanni ha sottolineato il ritorno in città dell'hockey su prato internazionale. Nell'anno in cui Cernusco era città europea dello sport 2020 si sarebbe dovuto tenere in via Boccaccio il torneo continentale per nazionali paralimpiche, ma tutto era saltato per la pandemia.

"Ma è un ritorno a Cernusco ad alti livelli di questo sport che ha regalato in passato alla nostra città grandi campioni", ha aggiunto.

3 foto Sfoglia la gallery

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter