Sport

Le acque umbre si tingono d’azzurro per tre atleti della Tritium

Le acque umbre si tingono d’azzurro per tre atleti della Tritium
Sport 27 Giugno 2017 ore 10:24

Dopo «le medaglie pesanti» agli italiani di Varese, altro fine settimana da ricordare per i canottieri Tritium.
I neo campioni d'Italia con l’equipaggio del doppio, il trezzanese Lorenzo Manigrasso il Cornatese e Samuele Fontana, entrambi sedicenni, sabato a Piediluco, presso le acque del centro federale, insieme ad altri due atleti provenienti da club differenti hanno gareggiato con l’equipaggio del quattro in una prova federale valevole per conquistare la prestigiosa maglia azzurra e alla fine sono stati proprio loro a tagliare per primi il traguardo.
 
Ora vestiranno l'azzurro al meeeting internazionale in Belgio che si volgerà a cavallo tra luglio e agosto a Hezewinkel.

 
Ma non è tutto il 21enne brembatese Dimitri Morselli, fresco argento agli italiani, è arrivato secondo nella selezione per il singolo Under 23, ma avrà lo stesso il privilegio di indossare la maglia azzurra qualificandosi per i mondiali che si svolgeranno a fine luglio in Bulgaria.
 
Il servizio completo sul giornale in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 1 luglio.