Menu
Cerca
Basket - serie C Silver

L’Argentia non corre rischi a Cusano e conquista la seconda vittoria stagionale

Coach Scaltrito: "Non arrivavamo da un momento semplice, ma siamo riusciti a tenere viva la partita da subito e poi a restare in controllo".

L’Argentia non corre rischi a Cusano e conquista la seconda vittoria stagionale
Sport Martesana, 01 Aprile 2021 ore 11:39

L’Argentia Gorgonzola non corre rischi e conquista la seconda vittoria stagionale. Grazie a un terzo parziale da 22 punti, la formazione di coach Scaltrito è riuscita a ipotecare la vittoria a Cusano Milanino per 46-63 ieri sera, mercoledì 31 marzo 2021, nella sfida valida per la quinta giornata d’andata del campionato di pallacanestro C Silver.

Argentia, seconda vittoria stagionale

La partenza è molto equilibrata e soprattutto vivace con tanti punti nel carniere per entrambe le squadre. Parte forte Cusano, ma Gorgonzola ricuce costantemente lo strappo arrivando alla pari al 4′ (10-9). Nella seconda metà di quarto, Cusano gioca la carta della difesa a zona e per diversi possessi l’Argentia non ha occasioni pulite da sfruttare. Al contrario, i padroni di casa sono più concreti e scappano in fuga all’8′ (16-13). Gorgonzola mette in campo tutta l’esperienza possibile e nel finale di tempo riesce a impattare con Parlato che con un 2/2 dalla lunetta porta le squadre al primo riposo in perfetta parità (16-16).

Ferreo equilibrio

Cusano rientra forte e trascinata da Sita (12 punti per il play milanese nei primi 20′) costruisce un mini parziale da 7-0 per il 25-18 del 13′. È l’unico sussulto dello Sporting nel quarto, perché poi è Gorgonzola a prendere in mano la partita. Pizzul e Dedè si impongono nel pitturato e l’Argentia ritorna a ruota dei padroni di casa. Con un contro-parziale da 0-4 Gorgonzola rientra (25-24) e poi passa in vantaggio con Dedè al 16′ (25-26). Pizzul fa +5 e solo la tripla di Sita allo scadere manda Cusano al riposo con un passivo meno pesante (28-30 al 20′).

Sprint Argentia

Scossa da coach Di Gregorio, Cusano ha provato a riassestarsi, ma dopo la seconda metà di quarto, l’Argentia ha preso il controllo della gara. Supportata da una difesa efficace e dalle basse percentuali ai liberi dei padroni di casa, Gorgonzola ha allungato a +7 con Pietrobon e al 27′ è andata in doppia cifra di vantaggio grazie alla tripla di Parlato (34-44). Nei successivi due possessi, l’Argentia è stata ancora precisa dall’arco, con Parlato e Pietrobon che hanno sensibilmente allungato il margine di vantaggio alla terza sirena (37-52).

Gestione ed esperienza

Nell’ultimo quarto, l’Argentia ha gestito con sicurezza la partita aumentando subito il forcing nei primi minuti fino a toccare il massimo vantaggio nella partita (+20 al 34′), grazie alla qualità delle azioni nel pitturato milanese che hanno permesso a Gorgonzola di costruire un parziale da 6-2. Nella seconda metà di tempo, la squadra di coach Scaltrito ha abbassato l’intensità offensiva, non quella difensiva che è stata decisiva per contenere l’ultimo tentativo di rimonta di Cusano, che nonostante la grinta, non è mai sceso sotto le 13 lunghezze di svantaggio.

La classifica

La classifica del girone C: Cantù, Garbagnate 6; Morbegno, Novate, Gorgonzola 4; Cusano Milanino 2.

Nel prossimo turno, giovedì 8 aprile 2021, l’Argentia Gorgonzola sarà ospite dell’Osal Novate.

Il tabellino

CUSANO MILANINO 46

NUOVA ARGENTIA GORGONZOLA 63

CUSANO M.: Ventura 2, Villa, Villantieri 4, Pompele, Blo 11, De Castro, Morosini 5, Mladjenovic, Sita 13, Romano 9, De Feo 2, Rizzi. All. Di Gregorio.

GORGONZOLA: Dedè 10, Trassini, Morse, Marcotti, Pirola, Parlato 12, Pietrobon 10, Casati 2, Pizzul 23, Gianella, Benadduce 6, Di Bari. All. Scaltrito

ARBITRI: La Grotta di Monza, Pelanconi di Senna Comasco (Co)

PARZIALI: 16-16; 12-14; 9-22; 9-11

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli