Sport
Brugherio

La Sc Brugherio chiude la stagione facendo incetta di vittorie e di trofei

Esordienti e Giovanissimi hanno fatto incetta di premi questo weekend

La Sc Brugherio chiude la stagione facendo incetta di vittorie e di trofei
Sport Brugherio, 04 Ottobre 2022 ore 08:11

Una gara nella bergamasca, a Valbrembilla, per sugellare la fine di una stagione ricca di tantissime vittorie. E' così che la Sc Brugherio ha raggiunto il record .

Un finale di stagione ricco per la Sc Brugherio

bici1
Foto 1 di 2
bici4
Foto 2 di 2

E' terminata domenica scorsa la stagione del team esordienti di Giorgio Biasini ed Emanuele Brugali, tra vittorie, piazzamenti e trofei, proprio di questi ultimi la collezione sale a dieci, come miglior squadra.

Davide Gileno campione indiscusso: ha portato i successi oltre a cinque secondi posti, quattordici top five, ed altri sette nei primi dieci classificati. Assoluto protagonista di un finale di stagione ad altissimi livelli, vincitore della gara nazionale Trofeo Fabbi Imola all'interno dell'autodromo emiliano, secondo a pari merito con i primi alla Tre Sere di Dalmine, gara su pista più importante della categoria, ottavo al Campionato Italiano su strada di Darfo Boario Terme e settimo al Campionato italiano su pista a Dalmine e secondo al Giro della Provincia di Como e nella gara di Corbetta.

Davide Licari è in crescendo: ha raccolto ben undici top ten, andando vicinissimo alla vittoria nella gara di Busto Arsizio dove è giunto secondo e piazzandosi in gare di spessore tra cui il Trofeo Fabbi Imola quinto, Calvagese settimo, Sesto-Inverigo ottavo e decimo all'Autodromo di Monza. La stagione è stata bella anche per Mattia Caloni piazzatosi nella top five. Quinto nella gara di casa a Brugherio e sette risultati nei primi dieci tra cui spicca il settimo nella classica Sesto-Inverigo. Un finale in ripresa anche per Gabriele Guzzi, sfortunato in alcune gare ma determinatissimo. Il suo spirito di sacrificio e senso di squadra si è reso protagonista di diverse fughe e ha contribuito in maniera molto attiva alla conquista dei trofei di squadra.

Il presidente Franco Sardi presente all'ultima competizione ha voluto ringraziare personalmente tutto il team per questi due anni trascorsi insieme, ricchi di emozioni e soddisfazioni che rimarranno indelebili. L'anno prossimo sarà importante: li attende il salto nella categoria allievi in altre società, visto che la Sportiva non ha la categoria.

Bravi anche i giovanissimi

Continua invece ancora per una domenica la stagione della categoria giovanissimi, dove anche loro hanno fatto incetta di vittorie.  Fra tutte spiccano le due del G6 Riccardo Dalola, ottenuta proprio domenica scorsa a Botticino, in provincia di Brescia, con una splendida volata oltre ai podi di Olgiate Molgora, Castelletto Ticino e Sesto San Giovanni. Il team diretto da Corrado Monguzzi e Domenico Aiello con l'aiuto di Luca Mameli e Nicolo Galdini ha raccolto nelle ultime gare top five con Diego Tinelli, Marchetta Samuele, Thomas Nardelli, Nicolò Lamura e Manuel Riva.

Seguici sui nostri canali