Sport
serie d

La Giana Erminio stende l'Aglianese e conclude l'anno a +11 sulla seconda

Ultima giornata del girone d'andata: si allunga la striscia positiva dei ragazzi di Gorgonzola.

La Giana Erminio stende l'Aglianese e conclude l'anno a +11 sulla seconda
Sport Martesana, 21 Dicembre 2022 ore 17:33

La Giana Erminio chiude l'anno con una vittoria, dopo una partita bella e combattuta. Si conclude così il girone di andata del girone D della Serie D. Biancoazzurri al primo posto con un +11 sulla seconda in classifica, campioni d'inverno con una giornata d'anticipo e regalo sotto l'albero ai propri tifosi.

Primo tempo 2-1

Per affrontare l’Aglianese mister Chiappella schiera Pirola tra i pali e una difesa a 4 con Perico e Minotti centrali, affiancati da Previtali a destra e Corno a Sinistra; Lamesta, Marotta, Minotti e Messaggi a centrocampo, con Fall e Fumagalli in attacco.

Si parte e la Giana va subito all’attacco. Al 5’ guadagna un calcio di punizione dalla sinistra, Marotta appoggia largo per Lamesta, che avanza e va alla conclusione, deviata in angolo da un difensore ospite.

Al 10’ angolo per la Giana: Lamesta scambia con Marotta, mette in mezzo e Spurio esce con un pugno ad allontanare.

Al 12’ gol annullato a Messaggi per fuorigioco, dopo aver ricevuto un cross da Mandelli in seguito ad un calcio d’angolo.

Al 14’ arriva però il gol di Fumagalli, che di testa mette in rete una palla crossata in mezzo all’area da Perico, portando in vantaggio la Giana con il suo terzo gol in questo campionato. Al 21’ bel cross teso di Messaggi, Fall spizza di poco sopra la traversa.

Al 24’ Bigica atterra Fall in area, cartellino giallo e rigore per la Giana, del cui tiro si incarico lo stesso numero 17 biancazzurro: tiro e gol, il nono centro in campionato per lui.

Al 28’ Aglianese vicina al gol con Mattiolo, che mette giù un pallone sul secondo palo, ma Pirola lo anticipa di pochissimo e devia in angolo; sul cross, Montuori conclude sotto la traversa, ma Pirola in elevazione ci mette la mano e devia in un secondo angolo.

Il gol era però nell’aria e sul cross dalla bandierina lo stesso Montuori aggancia e mette in rrte, accorciando le distanze.

Al 38’ Fumagalli dal limite lascia partire una conclusione bassa che Spurio in tuffo devia in angolo. Al 43’ punizione dal limite dell’area per la Giana: Fall sbatte sulla barriera.

Secondo tempo 3-2

Stessi 22 in campo alla ripresa. Si riparte e al 3’ la Giana conquista un corner: Marotta calcia in area, la difesa respinge e Mandelli riaggancia da fuori area, concludendo alla destra di Spurio.

Al 9’ cambio per gli ospiti: Veneroso rileva Mattiolo. All’11’ Mariani aggancia un cross di Veneroso e conclude in porta, Pirola respinge, Mariani riaggancia e conclude sul prmo palo a distanza ravvicinata, ma Pirola ci mette una mano e para.

Un minuto più tardi è però lo stesso Veneroso a battere Pirola, dopo una mischia in area, conquistando il pareggio. Al 20’ secondo cambio per l’Aglianese, con Pardera al posto di Bigica. Al 22’ primo cambio anche per la Giana, con Caferri che entra al posto di Perico.

Al 24’ entra anche Ballabio al posto di Mandelli. Al 28’ Fumagalli, al termine di un’azione corale, conclude sul secondo palo, Spurio devia in angolo tuffandosi.

Al 32’ tris di Fall e doppietta di giornata per lui, che dopo un lancio in profondità di Lamesta per Ballabio, aggancia il passaggio del n. 15 biancazzurro e con un tiro ad incrociare batte Spurio.

Al 34’ mister Chiappella inserisce Calmi al posto di Fumagalli, mentre mister Baiano inserisce De Sagastizbal per Torrini. Al 38’ per l’Aglianese dentro anche Martini per Baggiani.

Al 39’ Lamesta crossa largo per Caferri, che recupera e conclude, ma Spurio esce e para a terra. Al 40’ per la Giana fuori Messaggi per l’ingresso di Brioschi.

Al 43’ De Sagastizbal vicinissimo al gol dopo aver agganciato un cross dalla destra e aver concluso di testa sul primo palo, fuori di pochissimo. Al 44’ cambio per gli ospiti: fuori Perugi per Baldeh.

Tabellino

GIANA ERMINIO-AGLIANESE

Giana Erminio (4-4-2): Pirola, Mandelli (Ballabio 24’ st), Perico (Caferri 22’ st), Fumagalli (Calmi 34’ st), Corno, Marotta, Fall, Lamesta, Messaggi (Brioschi 40’ st), Minotti, Previtali. A disp: D’Aniello, Bassani, Gaye, Gorghelli. Allenatore: Andrea Chiappella

Aglianese (3-4-1-2): Spurio, Perugi (Baldeh 44’ st), Torrini (De Sagastizbal 34’ st), Bigica (Pardera 20’ st), Mattiolo (Veneroso 9’ st), Montuori, Grilli, Baggiani (Martini 38’ st), Oliveri, Mariani, Mirval. A disp: Luci, Virgillito, Fiaschi, Failli. Allenatore: Francesco Baiano.

Direttore di gara: Antonio Monesi di Crotone. Assistenti: Marco Munitello di Gradisca d'Isonzo e Lorenzo D'Alessandris di Frosinone

Marcatori: Fumagalli 14’ pt, Fall 24’ pt e 32’ st, Montuori 30’ pt, Veneroso 12’ st

Recupero: 0’ pt, 4’ st

Angoli: 11-4

Ammoniti: Bigica 24’ pt, Oliveri 43’ pt, Perico 14’ st, Lamesta 20’ st, Corno 24’ st, Grilli 36’ st

Espulsi: nessuno

Seguici sui nostri canali