Sport
Calcio serie d

La Giana Erminio si fa rimontare dalla Bagnolese in dieci e la Pistoiese si rifà sotto

I biancoazzurri restano in testa alla classifica, ma la vittoria corsara dei toscani riduce il margine

La Giana Erminio si fa rimontare dalla Bagnolese in dieci e la Pistoiese si rifà sotto
Sport Martesana, 27 Febbraio 2023 ore 09:52

Trasferta amara in Emilia a a Bagnolo in Piano. La Giana Erminio infatti, in vantaggio di un gol alla fine del primo tempo, e con un uomo in più, si fa rimontare nel secondo dalla Bagnolese, terz'ultima in classifica. Sfumano i tre punti e ora i biancoazzurri sentono il fiato sul collo della Pistoiese, che sempre ieri, domenica 26 febbraio 2023, ha fatto fuori a domicilio l'altra inseguitrice, il Forlì, e ora bracca la vetta a due punti di distanza.

Primo tempo 0-1

Giana in campo con Pirola tra i pali, difesa a 4 con Previtali, Perico, Colombara e Caferri; Mandelli e Pinto a metà campo; Messaggi, Perna e Lamesta dietro a Fall, schierato come prima punta.

Si parte con il campo sferzato da un vento forte e per i primi 20’ di gioco le due squadre si affrontano specialmente a centrocampo, senza riuscire a creare azioni degne di nota.

Al 25’ espulso Capiluppi per un fallo su Fall a gioco fermo.

Su calcio d’angolo, rilevato dal guardialinee che ha segnalato al direttore di gara. Al 28’ mister Gallicchio corre ai ripari, sostituendo l’attaccante Ferrara Pio con il difensore Uni e schierandosi con un 4-4-1.

Al 29’ prima vera occasione per la Giana, con Lamesta che, dopo uno scambio con Mandelli, va alla conclusione, ma la palla esce sfiorando il palo.

Al 46’ azione sulla destra della Giana che porta ad uno scambio tra Lamesta e Previtali, che con un cross al centro serve Fall, il quale aggancia e conclude al volo all’angolino, portando in vantaggio i biancazzurri con il suo 17° gol in campionato.

Secondo tempo 1-1

Al rientro in campo dopo l’intervallo, anche mister Chiappella effettua un cambio, inserendo Piazza al posto di Messaggi, out per un problema muscolare e riportando lo schieramento al 3-5-2: Colombara, Piazza e Perico in difesa, Lamesta, Mandelli e Pinto a centrocampo, con Previtali a sinistra e Caferri a destra; Perna e Fall in attacco.

A si riparte e al 3’ c’è un’occasione per i padroni di casa con una conclusione di Tzvetkov, che aggancia di testa un pallone sul dischetto dell’area di rigore e conclude in porta, ma Pirola con una grande reazione blocca la palla.

Al 6’ secondo cambio per mister Gallicchio, che inserisce Marani al posto di Sakaj.

Al 24’ la Giana vicinissima la raddoppio con Pinto, che con un calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area, tira un rasoterra che dà l’illusione del gol, ma esce a fil di palo.

Al 26’ la Bagnolese sostituisce Quitadamo con Tinarelli. Al 30’ il cambio è invece tra le fila della Giana, con Ballabio che rileva Mandelli.

Alla mezz’ora, la Bagnolese conquista tre corner consecutivi e sul terzo tiro dalla bandierina, un cross teso al centro dell’area biancazzurra, svetta Tzvetkov di testa e batte Pirola conquistando il pareggio.

Al 37’ mister Chiappella fa uscire Perico per l’inserimento di Fumagalli, mentre al 41’ mister Gallicchio inserisce Calabretti al posto di Sakoa. Al 47’ gran bel tiro piazzato di Fumagalli da fuori area, ma Giaroli fa il miracolo e devia in corner; sul cross da angolo, il portiere di casa ancora decisivo sulla conclusione di Lamesta, salvando definitivamente il risultato.

Tabellino

BAGNOLESE-GIANA ERMINIO 1-1

Bagnolese (4-3-3): Giaroli, Ghizzardi, Capiluppi, Saccani, Bertozzini, Cocconi, Quitadamo (Tinarelli 26’ st), Sakaj (Marani 6’ st), Tzvetkov, Sakoa (Calabretti 42’ st), Ferrara P. (Uni 28’ pt). A disp: Auregli, Bonacini, Riccelli, Palma, Ferrara S. Allenatore: Claudio Gallicchio

Giana Erminio (4-2-3-1): Pirola, Mandelli (Ballabio 30’ st), Pinto, Perico (Fumagalli 37’ st), Perna, Colombara, Fall, Lamesta, Messaggi (Piazza 1’ st), Caferri, Previtali. A disp: D’Aniello, Bassani, Gaye, Gorghelli. Allenatore: Andrea Chiappella

Direttore di gara: Leonardo Di Mario di Ciampino. Assistenti: Matteo Siracusano di Sulmona e Roberto Maroni di Fermo.

Marcatori: Fall 46’ pt, Tzvetkov 35’ st

Recupero: 2’ pt, 5’ st

Angoli: 4-8

Ammoniti: Saccani 23’ pt, Perna 36’ st

Espulsi: Capiluppi 25’ pt

Seguici sui nostri canali