Sport
Calcio serie d

La Giana Erminio riparte da dove aveva finito: vittoria corsara a Correggio

La squadra di Gorgonzola inizia l'anno e il girone di ritorno con un successo che le permette di mantenere la testa della classifica con 11 punti sulle seconde.

La Giana Erminio riparte da dove aveva finito: vittoria corsara a Correggio
Sport Martesana, 09 Gennaio 2023 ore 09:26

La Giana Erminio riparte la corsa in campionato nell'anno nuovo esattamente come aveva terminato: con una vittoria, anche se di misura. Vittima di turno, ieri, domenica 8 gennaio 2023, nella prima giornata di ritorno, la Correggese, che naviga nei bassifondi della classifica e che era già stata battuta all'andata.

Primo tempo 0-1

Allo stadio Borelli di Correggio (Reggio Emilia) prima della gara si è tenuto il minuto di silenzio osservato di tutti i campi dei campionati di calcio italiani per la scomparsa di Gianluca Vialli.

Per il ritorno in campo dopo la sosta natalizia, mister Chiappella conferma Pirola tra i pali e la difesa a tre con Corno, Colombara e Minotti; centrocampo affidato a Ballabio, Marotta e Lamesta, con Caferri e Messaggi sugli esterni e il duo Perna-Fall in attacco.

Si parte e la Giana cerca subito di pressare alto: al 3’ uno scambio tra Marotta e Lamesta porta il numero 20 biancazzurro alla conclusione, che però termina alta.

Al 12’ lancio di Fall in area di rigore per Messaggi, che cade e viene ammonito per simulazione. Al 15’ si vede la reazione dei padroni di casa: su una respinta di Pirola, aggancio di un giocatore della Correggese, che conclude alto.

Al 25’ ripartenza sulla sinistra di Ballabio, che arriva sul fondo e crossa in mezzo per Fall che conclude verso la porta avversaria, il portiere respinge, ma sulla ribattuta lo stesso Fall ribadisce in rete e porta in vantaggio la Giana con il suo undicesima gol in campionato.

Al 39’ Giana vicina al raddoppio con un’altra occasione su lancio di Ballabio in area: Caferri stoppa e conclude addosso al portiere, che respinge senza trattenere, sulla palla si avventa Perna per la conclusione, ma un difensore di casa salva in extremis.

Secondo tempo 0-1

Nessun cambio al rientro in campo dopo l’intervallo, ma la Correggese riparte con gran voglia di rimonta e al 9’ chiama Pirola ad un grande intervento per sventare la conclusione bassa di Rizzi, che dalla sinistra schiaccia un pallone lanciato in area.

La Giana subisce il pressing dei padroni di casa e al 24’ mister Chiappella procede ai primi cambi, inserendo Fumagalli al posto di Perna e Previtali al posto di Messaggi. Al 28’ cambio anche per mister Soda: fuori Davighi dentro Diawara.

La Correggese continua a pressare, anche se la Giana riesce a difendere con ordine. Al 33’ Galletti rileva Iaquinta tra le fila dei padroni di casa, mentre al 39’ Guglielmetti entra al posto di Bassoli.

Si continua con la girandola dei cambi e al 40’ per la Giana Mandelli rileva Lamesta, mentre per la Correggese Pozzebon rileva Pupeschi. Nessuna azione degna di nota sino al termine della gara, se non qualche mischia in area biancazzurra, ma la retroguardia della Giana ha saputo chiudere le linee quando necessario e salvare il risultato.

Con i tre punti in trasferta la squadra di Gorgonzola si porta a 47 punti mantiene gli 11 punti di vantaggio sulle inseguitrici, il Forlì e Pistoriese.

Tabellino

CORREGGESE-GIANA ERMINIO 0-1

Correggese (3-5-2): Bertozzi, Bassoli (Guglielmetti 39’ st), Davighi (Diawara 28’ st), Gigli, Cavallari, Pupeschi (Pozzebon 40’ st), Galli, Manuzzi, Rizzi, Simoncelli, Iaquinta (Galletti 33’ st). A disp: Tzafestas, Giorcelli, Carta, Montecchi, Likaxhiu. Allenatore: Antonio Soda.

Giana Erminio (3-5-2): Pirola, Perna (Fumagalli 24’ st), Corno, Marotta, Ballabio, Colombara, Fall, Lamesta (Mandelli 40’ st), Messaggi (Previtali 24’ st), Caferri, Minotti. A disp: D’Aniello, Bassani, Calmi, Ghilardi, Gorghelli. Allenatore: Andrea Chiappella.

Direttore di gara: Guido Verrocchi di Sulmona. Assistenti: Mauro Antonio De Palma e Fabio Cantatore di Molfetta

Marcatori: Fall 25’ pt

Recupero: 1’ pt, 4’ st

Ammoniti: Messaggi 12’ pt, Simoncelli 17’ pt, Pirola 30’ st

Espulsi: nessuno

Seguici sui nostri canali