Sport
Calcio

Il Renate vince di misura: Giana, adesso sei ultima

Dopo il punto di settimana scorsa con la Pergolettese, la squadra di Gorgonzola ha dovuto arrendersi nel derby lombardo.

Il Renate vince di misura: Giana, adesso sei ultima
Sport Martesana, 21 Novembre 2021 ore 17:36

Giana-Renate finisce 0-1. Agli ospiti basta un gol di Maistrello alla mezz'ora per espugnare il Città di Gorgonzola e lasciare così i biancoazzurri all'ultimo posto del girone A di Serie C, a braccetto con la Pro Sesto.

Giana-Renate 0-1: la decide Maistrello

Niente da fare, la Giana ha perso ancora. Nel derby lombardo valido per la quindicesima giornata di andata è stato il Renate a fare bottino pieno. Decisivo un gol di Maistrello al 31' del primo tempo, al termine di un'azione sporca, conclusasi con il tap in dell'avanti neroazzurro da pochi passi. Poi poco altro. I padroni di casa infatti non hanno demeritato per atteggiamento, ma sono stati raramente pericolosi. E' stato anzi il Renate nella ripresa ad andare più vicino al colpo del Ko, pur senza trovarlo.

Il nuovo mister biancoazzurro Contini ha confermato il suo 4-3-3, ma ha dovuto fare i conti ancora una volta con la sterilità offensiva della Giana, diventata ormai una costante. Basti pensare, in questo senso, che delle quindici gare di campionato disputate fin ora, i gorgonzolesi ne hanno perse sei per 1-0, in sette casi non ha segnato nemmeno un gol e mai ne hanno segnato più di uno. Un quadro è riassunto in un solo dato, quello dei gol segnati: otto, peggior attacco del girone. E' quasi superfluo quindi ribadire la necessità di una punta di categoria.

Anche perché dietro le altre fanno tutte o quasi punti. Hanno pareggiato Pro Sesto, agganciando proprio la Giana a quota 12 punti, Pro Patria e Seregno. Ha vinto alla grande la Pergolettese, 4-0 alla Pro Vercelli, così come la Virtus Verona, che battendo il Mantova ha fatto un importante balzo in avanti in classifica. Insomma, serve muovere la classifica. E domenica si va al Ferruccio per un importantissimo scontro proprio con il Seregno.

Giana-Renate: il tabellino

GIANA ERMINIO-RENATE 0-1

Giana Erminio (4-3-3): Zanellati, Pirola (Perico 37’ st), Bonalumi, Magli, Colombini, Ferrari (Cazzola 30’ st), Acella (Vono 1’ st), Pinto, Tremolada, Perna (Corti A. 30’ st), D’Ausilio (Corti N. 42’ st). A disp: Avogadri, Casagrande, Carminati, Gulinelli, Palazzolo, Caferri, Messaggi. Allenatore: Matteo Contini

Renate (3-4-1-2): Drago, Anghileri, Tedeschi (Ferrini 42’ st), Silva, Ermacora, Ranieri, Celeghin (Esposito 42’ st), Baldassin (Marano 15’ st), Galuppini, Maistrello (Rossetti 27’ st), Chakir (Moracchioli 27’ st). A disp: Moleri, Albertoni, De Meo, Rosa, Sala, Sarli, Merletti. Allenatore: Gioacchino Adamo

Direttore di gara: Antonino Costanza di Agrigento. Assistenti: Giulio Basile di Chieti e Alessandro Maninetti di Lovere. Quarto Ufficiale: Stefano Selva di Alghero

Marcatori: Maistrello 31’ pt

Recupero: 1’ pt, 5’ st

Angoli: 4-8

Ammoniti: Acella 36’ pt, Baldassin 10’ st, Anghileri 26’ st, Perna 26’ st, Rossetti 41’ st, Magli 46’ st, Marano 47’ st