Sport
L'intervista

Il migliore arbitro di basket d'Italia abita in Martesana

E' Maurizio Biggi, ha 50 anni e vive a Cassina de' Pecchi. E' stato insignito del premio Reverberi, ovvero gli Oscar della pallacanestro italiana, per la categoria Direttori di gara.

Il migliore arbitro di basket d'Italia abita in Martesana
Sport Martesana, 01 Marzo 2020 ore 10:54

Maurizio Biggi, 50 anni abita a Cassina de' Pecchi. E' stato giudicato il migliore arbitro di basket d'Italia. In fatti il 22 febbraio 2020 è stato insignito del premio Reverberi, ovvero gli Oscar della pallacanestro, per la categoria fischietti. Ci siamo fatti raccontare da lui da dove è nata la passione per vivere lo sport da direttore di gara.

Il migliore arbitro di basket d'Italia

"Ho iniziato per caso. Avevo 18 anni ed ero a vedere una partita a Sarmato, il mio paese natale in provincia di Piacenza. Non si era presentato l’arbitro a dirigere la gara. Così il presidente della società mi ha dato in mano un fischietto e mi ha chiesto di farlo io. Alla fine un genitore della squadra ospite mi si è avvicinato congratulandosi. Quando gli ho spiegato che era la mia prima volta, mi ha incoraggiato a continuare e mi ha suggerito di seguire il corso. Dopo circa due mesi ero in un’aula per la prima lezione. Dopo che ho iniziato ad arbitrare nelle trasferte inizialmente mi facevo accompagnare in auto dai miei genitori. Poi ho preferito andare da solo in treno, perché mia mamma litigava con i tifosi che mi apostrofavano".

Nella Gazzetta della Martesana

Il resto dell'intervista nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 29 febbraio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter