Sport

Il derby di Inzago finisce in parità

Biancorossi in vantaggio nel primo tempo con Bortolani, pareggio dei gialloblù agli sgoccioli del recupero con Ravasio

Il derby di Inzago finisce in parità
Sport Cassanese, 03 Settembre 2018 ore 17:37

Finisce in pareggio il derby di Inzago. Nella prima stracittadina d’Inzago valida per la seconda giornata di Coppa Lombardia, la rete di Ravasio ha raggiunto i biancorossi all’ultimo assalto.

Pareggio nel derby di Inzago

Il derby di Batàac non ha ancora trovato un vero padrone. Nel primo scontro stagionale tra le due formazioni d’Inzago, l’ottavo assoluto della storia calcistica cittadina, Virtus e AS hanno chiuso in pareggio con una rete per tempo. Vantaggio dei biancorossi alla mezz'ora con Bortolani, pareggio dei gialloblù agli sgoccioli del recupero.

Primo tempo

Equilibrio si annunciava ed equilibrio c’è stato. Le occasioni, anche se poche, non sono mancate, ma a farla da padrone sul terreno del Comunale sono stati l’agonismo e la fisicità. La prima mezz’ora di gioco è scandita da continue interruzioni per gli interventi decisi delle due squadre. L’AS ha provato a sfondare da palla inattiva, e allo scoccare del 27’ Bortolani ha infilato la porta di Fumagalli per il vantaggio ospite. La Virtus è rientrata subito in partita, guidata dal suo capitano Feliciano, per due volte vicino al gol. Il numero 10 ha poi dovuto abbandonare il campo per infortunio in seguito a un duro contrasto con Verderio.

as inzago 2018\2019

Secondo tempo

Nella ripresa si ripete la stessa situazione che aveva concluso la prima frazione: Virtus determinata a trovare il gol del pareggio, AS altrettanto decisa a chiudere la partita. I biancorossi sono andati vicino a siglare il raddoppio con la punizione di Sangalli, agilmente bloccata da Fumagalli, e con il destro potente di Cirillo, che però si è spento a un metro abbondante dall’incrocio dei pali.

I gialloblù hanno peccato di scarsa precisione sotto porta: l’occasione più golosa, capitata a centro area sui piedi di Mapelli si è spenta sopra la traversa. A 10’ dal fischio finale, Manzotti è stato allontanato dal campo per doppia ammonizione, ma in dieci la Virtus non ha esitato ad attaccare. E la tenacia è stata premiata agli sgoccioli del recupero.

Mapelli ha ricevuto palla sulla trequarti e ha scodellato una palla al centro dove Ravasio è stato abile a infilarsi tra i difensori biancorossi e a infilare in rete la rete dell’ 1 a 1, per un pareggio che alla fine non ha accontentato nessuno.

Il tabellino

VIRTUS INZAGO: Fumagalli E., Manzotti, Danelli, Caiani, Musardo, Gottardi, Lattuada, Merelli, Acquati R., Feliciano, Mapelli. A disp.: Vairani, Ravasio, Pinna, Acquati A., Antonini, Fumagalli A., Barzaghi, Caviglia, Gazzola. All.: Formento
ASD INZAGO: Mandelli, Arici, Pedretti, Sangalli, Agliardi, Bortolani (cap), Verderio, Vicardi, Girardi, Nava, Stucchi. A disp.: Micheloni, Paroni, Frigerio, Raiano, Spadoni, Bagnacani, Cirillo. All.: Mandelli
MARCATORI: Bortolani (I) al 27’ p.t., Ravasio (V) al 49’ s.t.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter