calcio

Giana: Oreste Bamonte da 35 anni presidente

Oggi, 30 marzo 2020, il patron e presidente della Giana Erminio Oreste Bamonte festeggia i 35 anni alla guida della società.

Giana: Oreste Bamonte da 35 anni presidente
Martesana, 30 Marzo 2020 ore 11:19

Non è un momento semplice per parlare di calcio e sicuramente a Gorgonzola avrebbero voluto celebrare in maniera completamente diversa questo anniversario speciale. Oggi, infatti, lunedì 30 marzo 2020, la Giana Erminio festeggia il 35esimo di presidenza di Oreste Bamonte. Un uomo schivo e appassionato, capace di portare il calcio della Martesana nel mondo dei professionisti.

Giana, Oreste Bamonte presidente da 35 anni

Il trentesimo anniversario fu festeggiato sul campo il 28 marzo 2015, prima del calcio d’inizio di un Giana-Pavia valida per la 32ª giornata del campionato 2014/15, il primo giocato dalla società di Gorgonzola  tra i professionisti. Oggi di campo non se ne parla, ma la società biancoazzurra ha voluto festeggiare degnamente il suo “pres” con una serie di messaggi di auguri, che pubblichiamo di seguito

Oggi che siamo giunti al sesto anno di calcio professionistico e che, in questo 30 marzo 2020, il campo è purtroppo lontano per tutti a causa di un’emergenza sanitaria che si è presa di prepotenza lo scenario, vogliamo celebrare questo anniversario con un messaggio da parte di alcuni dei suoi giocatori, presenti e passati, da parte di mister Cesare Albè, con lui da 25 anni, da parte di Angelo Colombo, direttore alla Giana ancor prima del suo avvento alla presidenza, ma anche da parte del sindaco di Gorgonzola, la città che l’ha accolto e alla quale lui sta lasciando, oltre che uno Stadio, un’incredibile eredità sportiva.

I messaggi

  • Angelo Stucchi, Sindaco di Gorgonzola: «Carissimo Presidente, scrivo questi miei auguri per i suoi 35 anni di presidenza della Giana Erminio nei giorni dell’emergenza epidemiologica COVID-19, dove tutto è cambiato. Associo questa difficoltà a quando allora, in una situazione difficile, lei prese per mano questa squadra e la portò a grandi successi, sino alla Serie C. Quanto da lei fatto incoraggia la Città di Gorgonzola a fare i sacrifici richiesti, perché ogni risultato raggiunto è frutto di tanti sacrifici. Guardando a lei, alla sua storia di imprenditore e di uomo dello sport, il “ce la faremo” detto tante volte diventa credibile e speranza vera. Grazie Presidente Bamonte per quanto fatto e per quanto lei rappresenta».
  • Angelo Colombo, Responsabile della Gestione A.S. Giana: «Ad un Presidente rimasto in carica per 35 anni bisogna fare un monumento! Bisogna solo ringraziarlo, perché sicuramente resterà nella storia della Giana!»
  • Cesare Albè, allenatore A.S. Giana: «Caro Presidente Bamonte, congratulazioni e auguri per questo prestigioso traguardo! Un grande ringraziamento per tutto quello che ha fatto e che farà, un riferimento straordinario nel mondo calcistico per intere generazioni! In un momento così difficile come l’attuale, abbiamo però bisogno più che mai della sua forza e della sua “lucida follia” per poterci riprendere, perché lei è il nostro highlander. Grazie Pres!»
  • Marco Capano, centrocampista A.S. Giana: «35 anni di presidenza han fatto di una semplice squadra una grande squadra. Forza Giana! Grazie Presidente!»
  • Daniele Dalla Bona, centrocampista A.S. Giana: «Fu bello esserci lo scorso anno, è stato un onore ritornare quest’anno a far parte di questa famiglia. Avanti così Pres! La tua creatura è meravigliosa. Forza Giana, Auguri Pres».
  • Giacomo Gambaretti, difensore A.S. Giana: «Pres ci tenevo a farle i complimenti per i suoi 35 anni di Giana Erminio, nonostante questo brutto periodo, sperando che tutto questo finisca al più presto».
  • Fabio Perna, attaccante A.S. Giana: «È un onore per me poter condividere questo traguardo importante con lei, che in questi anni ha saputo costruire una grande e consolidata realtà tra i professionisti, mantenendo sempre uno spirito familiare e avendo la capacità di riconoscere prima l’uomo del giocatore. Congratulazioni Pres».
  • Gianluca Piccoli, centrocampista A.S. Giana: «Mi stringo forte insieme a lei e a tutti i nostri concittadini con la speranza che molto presto possiamo tornare ad esultare insieme. Ha fatto cose straordinarie per questa società, contribuendo a dare lustro alla città. Ma mi piace pensare che il bello debba ancora venire! Un abbraccio alla famiglia».
  • Daniele Pinto, capitano e centrocampista A.S Giana: «Se nella vita ho potuto realizzare il mio sogno lo devo a lei, Presidente unico e persona vera. Grazie Presidente. Congratulazioni per questi 35 anni di presidenza. Sempre forza Giana!»
  • Matthias Solerio, difensore A.S. Giana: «Un giorno particolare da festeggiare, un giorno speciale per lei: i suoi 35 anni da Presidente. Questa cosa non è da tutti e le fa onore per tutto il lavoro svolto con serietà e professionalità. Ha portato questa squadra, con Cesare Albè, in un posto dove non avremmo mai pensato di arrivare… Un sogno chiamato LEGA PRO. Abbiamo trovato il vero calcio grazie a lei e non smetteremo mai di ringraziarla per tutto ciò che ha fatto e che fa per questa società, che per me non è una società, ma una famiglia. E non smetterò mai di ringraziarla per avermi fatto riavvicinare a casa e stare vicino alla mia famiglia in uno dei momenti più brutti e difficili della mia vita. Grazie Presidente e tanti auguri per questi splendidi 35 anni. Un forte abbraccio».
  • Dario Teso, difensore A.S. Giana: «I complimenti al Presidente che per 35 anni ha messo cuore e passione in questa bella realtà come la Giana Erminio. Un grazie personale all’uomo che mi ha dato la possibilità di uscire da un momento per me complicato. Forza Giana».

Il pensiero degli ex giocatori

  • Paolo Levati, attaccante A.S. Giana dal 1997 al 2014: «Caro Presidente da gorgonzolese e tuo ex giocatore non posso che ringraziarti per quello che hai fatto per la nostra città e i nostri tifosi: la Giana non sarebbe mai arrivata dov’è senza di te!»
  • Tommaso Augello, difensore U.C. Sampdoria: «Presidente Grazie! Grazie alla sua sana follia e al suo pensare sempre in grande, che ha fatto nascere qualcosa che verrà ricordato nel calcio italiano. La gente dovrebbe continuare a stupirsi e non abituarsi a questa favola chiamata Giana Erminio».
  • Marco Biraghi, centrocampista A.C. Leon: «Auguri per i suoi 35 anni di presidenza. Al mondo del calcio ha dato e ricevuto tanto, le auguro un futuro pieno di traguardi e soddisfazioni».
  • Simone Bonalumi, difensore F. Arzignano Valchiampo: «Tanti auguri al Presidente Bamonte per questo importante traguardo! Come nella vita anche nel calcio con lavoro, impegno e passione è riuscito a fare qualcosa di “impensabile” …. a tanti di questi anni ancora! Auguri Pres!».
  • Salvatore Bruno, attaccante U.S.D. Vigor Carpaneto: «Al Presidente Bamonte faccio i miei più sinceri auguri per questi 35 anni di presidenza e faccio i miei complimenti a un uomo che credo sia l’esempio vivente di chi è partito dal basso per poi arrivare in alto con grande successo, sia nella vita che nello sport. Un abbraccio grande Presidente!».
  • Riccardo Chiarello, centrocampista U.S Alessandria Calcio: «Un uomo che ha sempre dimostrato passione, impegno e determinazione nel far crescere il mondo Giana e la sua azienda. Tantissimi auguri».
  • Andrea Gasbarroni, attaccante F.C. Pinerolo: «Presidente complimenti per questo meraviglioso traguardo e per tutto quello che ha fatto e continua a fare per la Giana e per il territorio. Porto con me un bellissimo ricordo di lei e di tutto l’ambiente. Un abbraccio!»
  • Claudio Grauso, ex collaboratore tecnico Primavera F.C Torino: «Volevo unirmi ai numerosi messaggi di auguri per questo traguardo importante ed incredibile. Quando lei è diventato presidente della Giana, io mettevo per la prima volta in vita mia le scarpe da calcio. A pensare a tutto questo tempo, sembra davvero passato un secolo. Anche se in questi 35 anni ci siamo “incrociati” solo per una stagione, posso dirle però che è raro (quasi impossibile) trovare nel calcio italiano presidenti che nello stesso tempo siano tifosi appassionati, buoni amministratori, conoscitori di calcio e sviluppatori di nuovi progetti migliorativi per la società e la città. Questo traguardo non è arrivato per caso, come non è un caso che la squadra giochi da anni in campionati professionistici. Le auguro di rimanere in sella ancora per molti anni, ma soprattutto lo auguro alla Giana, perché sarebbe la garanzia che le cose andranno sempre bene».
  • Alessio Iovine, centrocampista Como 1907: «Ciao Pres! Ti faccio i miei più grandi complimenti per questo importantissimo traguardo raggiunto! Ti auguro altri 35 anni come questi, perché la passione, il sacrificio e il sudore che metti ogni giorno lo trasmetti a tutte le persone che ti stanno intorno. Sono orgoglioso di aver fatto parte del tuo mondo…il mondo Giana! Un abbraccio».
  • Matteo Marotta, centrocampista Piacenza Calcio: «Un augurio e tante congratulazioni ad un uomo che nel lavoro, nelle passioni, nella vita ha dimostrato e sta dimostrando, con l’ennesimo traguardo, la sua determinazione e perseveranza. La Giana è nella storia sicuramente anche grazie al suo Presidente!»
  • Alberto Paleari, portiere A.S. Cittadella: «Ciao Pres volevo farti tantissimi auguri per questi 35 anni di presidenza della Giana. Un abbraccione forte!»
  • Riccardo Rossini, centrocampista Rende Calcio: «Presidente, come scordare la mia prima esperienza tra i professionisti? Tutto è stato possibile grazie alla sua perseveranza, puntando ancora una volta sulla squadra vincente del campionato precedente, senza stravolgere nulla e dando la possibilità a ragazzi e giocatori “normali” di accedere nel mondo dei pro … la volevo ringraziare per questa enorme possibilità che mi è stata data da lei e per la serietà con la quale ha rispettato i suoi impegni. 35 anni di presidenza e 35 anni di successi non si ottengo solo per casualità. Questo periodo presto finirà e tutto tornerà alla normalità permettendole di raggiungere nuovi traguardi! Un grande abbraccio Pres».
  • Tiziano Polenghi, vice allenatore Primavera F.C. Inter: «Essere alla guida di una società di calcio per 35 anni significa essere una persona in grado di superare ogni avversità, di costruire sui successi passati le gioie future e soprattutto essere un uomo di uno spessore umano e morale fuori dal comune. Complimenti Presidente, è stato un onore fare parte della tua storia!! Con affetto e gratitudine».
  • Giorgio Recino, attaccante A.C. Calvina: «Un altro grande traguardo raggiunto! Complimenti Presidente per questi 35 anni da protagonista. Orgoglioso di aver fatto parte della famiglia Giana… Grande Pres! Un caro saluto».

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia