atletica leggera

Fine settimana di soddisfazioni per l'Atletica Cernusco

Bronzo ai campionati italiani di Ancona nel salto triplo per Francesca di Cerbo, con il personale di 12,34m

Fine settimana di soddisfazioni per l'Atletica Cernusco
Sport Martesana, 08 Febbraio 2021 ore 12:20

Fine settimana di soddisfazioni per gli alfieri dell'Atletica Cernusco, che nelle gare in programma tra sabato e domenica hanno raccolto vittorie, medaglie e tanti buoni piazzamenti nelle rassegne nazionali e regionali.

Soddisfazioni per l'Atletica Cernusco

Campionati italiani Junior e Promesse di Ancona, ottimi risultati per la Pro Sesto pur senza acuti. Bronzo nel salto triplo per Francesca di Cerbo con il personale di 12,34m. Infortunata Chiara Gala che non ha potuto ripetere il successo dell’anno precedente e sono mancate le staffette, fonte di tante medaglie, per scelta societaria causa pandemia. Ottimo il quarto posto del giovane Mattia Campi con personale nei 1500m di 4’01”20. Due quinti posti nelle gare di mezzofondo, con Matteo Roda negli 800m con 1’55”72, Ithocor Meloni con 1’54”63. Nei 3000m la Promessa Alice Narciso è quinta con 10’11”28. Nel salto triplo nono Martino Tosana con 13,51m. Decimo nei 60Hs con 8”33 Lorenzo Paganini. Nella gara internazionale disputata a Metz in Francia, Leonardo Cuzzolin ha frantumato il proprio personale con 1’50”76.

Le altre gare

La prima campestre si è svolta a Brescia nel Cross delle cave, dove Micol Majori ha fatto il suo debutto nella specialità. Su un percorso tortuoso e con tanto fango, la vittoria è andate alle specialiste, mentre Mojori ha guadagnato un prezioso quinto posto al Campionato regionale. A Modena nelle gare indoor, bene Sara Galullo con 8”15 e Alessandra Tresoldi con 8”32. A Mariano Comense nella gara Assoluta del disco, Arnaldo Pini si è classificato quarto con 41,07m, mentre nella gara femminile Alessia Masiero ha registrato 29,21m. A Saronno nel salto in lungo, bene le Allieve Marta Brambilla, terza con 5,20m e Anna Chiara Girardi con 4,85m  e che nei 60Hs ha corso in 9”36 e Andrea Hapau in 9”18, quarta. A Bergamo, gare deicate ai 60m Allievi, con buoni tempi per Alessia Zeli8”25, Federica Grossi 8”30, Giulia Serra 8”37, Stella Manetti 8”39. Al maschile, Anthony Palermo 7”24, Matteo Buondi 7”76 e Tommaso Canzi 8”09. A Casalmaggiore, mattinata dedicata ai salti in elevazione con gli Allievi: nel salto con l’asta Lorenzo Busana si è classificato primo con 4,10m, Nicolò Chiaverini terzo con 3,30m e Stefano Galluccio 2,70m. Tra le ragazze Michela Cattaneo ha saltato 2,40m come Beatrice BelvedereRebecca Sacchi si sono fermate a 2,00m. Nella gara di salto in alto Luca Brambilla si è classificato primo a pari merito con 1,76m. Pomeriggio dedicato ai 60m, dove Federico Cesati ha vinto la gara con 7”15, Francesco Gargantini secondo con 7”35 e Filippo Bergamaschi terzo con 7”33, seguiti da Matteo Gallifuoco con 7”37, Luca Castiglioni 7”42, Francesco Guidi 7”47, Mattia Marzocchi 7”54, Marco Varisco 7”58, Liam Dugan 7”77 e Lorenzo Bonora 7”82. Al femminile ancora Sara Galullo con 8”19, Carolina Cesi 8”23, Alessandra Tresoldi 8”39, Lisa Chindamo 8”46, Matilde Galbiati 8”53 e Alice Boriotti Galli 8”57.