Sport
Ottimo risultato

Diavoli Rosa vice Campioni d'Italia Under 19

La finale ha visto fronteggiarsi la Diavoli Power e la Materdomini Castellana in un match intenso e dall’esito mai scontato nonostante il risultato sia stato un 3-0 a favore dei pugliesi.

Diavoli Rosa vice Campioni d'Italia Under 19
Sport Brugherio, 30 Maggio 2022 ore 14:54

L’under 19 Diavoli Power torna dalle finali nazionali giovanili Crai 2022 di Alba Adriatica con uno straordinario argento nazionale, col titolo di vice Campioni d’Italia.

Diavoli Rosa vice Campioni d'Italia Under 19

Si apre dunque sul secondo gradino del podio la “stagione nazionale” per i Diavoli Rosa e Powervolley Milano, che si presentano al confronto con le 16 migliori squadre d’Italia, anche per la stagione 2021-22, in tutte e tre le categorie, visto l’imminente avvio dell’under 17 (Agrate-Brugherio-Concorezzo-Monza dal 31 maggio al 5 giugno) e dell’under 15 ( Campobasso 7-12 giugno).

Salendo sul secondo gradino più alto del podio la squadra guidata da coach Daniele Morato e Gianluca Marchini migliora il proprio piazzamento nazionale visto che nella passata stagione aveva già ottenuto la medaglia di bronzo nazionale nella categoria under 19.

Una partita intensa

La finale scudetto andata in scena al Palazzetto dello Sport di Alba Adriatica, arena dove nel 2019 i Diavoli Rosa avevano già conquistato un argento nazionale con molti dei ragazzi ancora oggi protagonisti in campo e sempre con la direzione in panchina di coach Morato, ha visto fronteggiarsi la Diavoli Power e la Materdomini Castellana in una finale intensa e dall’esito mai scontato nonostante il risultato sia stato un 3-0 a favore dei pugliesi (22-25, 20-25, 18-25).

I set sono stati una lotta continua alla ricerca del vantaggio, punto a punto che ha però premiato la maggiore lucidità nella gestione dei momenti salienti della gara, soprattutto nei primi due parziali,  da parte di Materdomini, laureatasi poi Campione d’Italia Under 19.

In generale è stata una stata straordinaria la quattro giorni abruzzese dei rosanero.

Dopo un girone di qualificazione che ha visto l’Under 19 Diavoli Power vincere contro Pomigliano 3-0 (25-10, 25-18, 25-12)  e Santa Croce 3-0 (25-11, 25-12, 25-12) ma perdere 3-1 contro Cuneo Volley (21-25, 23-25, 25-23, 16-25) , i brugheresi hanno poi sfoderato l’artiglieria pesante con due superlative prestazioni e vittorie in rimonta prima contro Lube Volley 3-1 nei quarti di finale (19-25, 25-14, 25-17, 25-15) poi contro Vero Volley nella semifinale tutta lombarda. Due ore e mezzo di battaglia e di un gioco di altissimo livello tra le due formazioni monzesi che ha visto l’U19 Diavoli Power scivolare sotto 1-0  e 2-1 per poi risollevarsi in un quarto set da urlo ed un tie break senza più storia che ne ha decretato la vittoria per 3-2 (14-25, 25-15, 29-31, 25-18, 15-9). Due partite di grande intensità hanno quindi anticipato la quinta straordinaria Finale Scudetto della storia dei Diavoli Rosa!

Un pizzico di delusione ha inevitabilmente accompagnato il post Finale ma il ritorno a casa è con un Eccezionale Argento Nazionale Under 19 che tradotto in numeri per i Diavoli Rosa significa sesto podio nelle competizioni nazionali nelle ultime tre stagioni 3 Campionati italiani vinti in under 14 nel 2019 , under 15 e under 17 nel 2021, 2 Argenti Under 16 nel 2019 ed Under 19 nel 2022, 1 Bronzo Under 19 nel 2021),  il quarto della collaborazione con Powervolley, in attesa di scoprire cosa ci riserveranno le finali nazionali under 17 ed under 15 che stanno per partire.

Il commento di coach morato

A chiudere la stagione dell’Under 19 sono le dichiarazioni di coach Daniele Morato:

“Il campo ci ha assegnato il secondo posto d’Italia Under 19 e purtroppo il nostro grande desiderio di vincere lo scudetto non lo abbiamo realizzato ma non conta solo questo. Ci eravamo dati l’obiettivo di giocare bene, di crescere partita dopo partita, di diventare una squadra unita e l’abbiamo raggiunto e di questo dobbiamo esserne orgogliosi, felici e soprattutto grati perché tutti sappiamo quanto ognuno di noi ha fatto per arrivare fino a qui. Questa finale mi lascia inevitabilmente un pò l’amaro in bocca perché non ci siamo espressi come speravamo e come abbiamo fatto e sappiamo fare, merito sicuramente di Castellana che invece ha fatto una partita di una solidità incredibile. Impossibile non pensare però alla gara di semifinale contro Vero Volley. Emozioni infinite, abbiamo espresso una pallavolo di alto livello e siamo stati una quadra con un’alchimia quasi perfetta. Probabilmente abbiamo speso troppe energie mentali e nervose e ne abbiamo poi pagato lo scotto in finale scudetto. Faremo tesoro di questo ed impareremo, perché una cosa è certa, i Diavoli ci sono sempre! Siamo arrivati secondi sul podio ma lasciatemi dire secondi a nessuno per organizzazione, tifoseria e ambiente. Il mio grazie va alla mia società, i Diavoli, ai miei colleghi di staff e società, a Powervolley, ai ragazzi e a genitori/amici che sono venuti a sostenerci incessantemente in questi quattro giorni e in generale in tutta la stagione. Grazie, questo secondo posto è di tutti noi”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter