Sport
calcio

Devis Mangia si è dimesso da commissario tecnico di Malta

L'allenatore di Cernusco sul Naviglio era stato sospeso dalla Federazione locale a fine settembre. I media maltesi avevano parlato di uno scandalo a sfondo sessuale che l'interessato ha smentito ancora oggi.

Devis Mangia si è dimesso da commissario tecnico di Malta
Sport Martesana, 08 Novembre 2022 ore 10:30

Dopo lo scandalo che lo ha travolto, Devis Mangia, commissario tecnico della Nazionale di Malta originario di Cernusco sul Naviglio, si è dimesso dal proprio incarico.

Devis Mangia non è più ct

L'annuncio è stato dato dallo stesso Mangia in una nota ufficiale di ieri, lunedì 7 novembre 2022.

"Oggi ho informato la Federazione Calcio Maltese della mia intenzione di dimettermi dall’incarico di commissario tecnico della Nazionale - si legge -
Ho maturato questa decisione dopo una lunga riflessione. Nello svolgimento dell’incarico di commissario tecnico ho sempre lavorato con passione nell’interesse del calcio maltese e della squadra nazionale.

I traguardi che abbiamo raggiunto sono il risultato del duro lavoro e della dedizione di molte persone che hanno messo il calcio sopra ogni cosa.
È deplorevole che la situazione che si è creata nelle scorse settimane rischi di turbare la serenità della Federazione Maltese e di intaccare progressi della Nazionale.

Vorrei ribadire in modo definitivo che non solo non ho mai tenuto comportamenti che potessero offendere la dignità o la sfera sessuale di nessuno, ma, in realtà, neppure la Federazione Maltese me ne ha mai contestati di tale natura.

Comunque, ho fornito tutti i chiarimenti del caso durante la mia audizione.

In ogni caso, consapevole della delicatezza delle circostanze e dell’importanza delle partite che la Nazionale dovrà affrontare, sono arrivato alla dolorosa decisione di fare un passo indietro.

Auguro alla Federazione Maltese e alla Nazionale tutto il meglio e sono convinto che potranno continuare a migliorare, sulle basi del buon lavoro fatto negli ultimi 3 anni".

Scandalo sessuale

Mangia era stato sospeso dal suo incarico dalla Federazione a fine settembre. La motivazione era stata per una segnalazione ricevuta su una presunta violazione delle politiche della Federazione Maltese stessa.

Provvedimento temporaneo in attesa dell'audizione del commissario tecnico per i dovuti chiarimenti. Cosa avvenuta nelle scorse ore.

Erano stati i media locali a sollevare il sospetto che dietro a tale provvedimento ci fosse uno scandalo sessuale. Secondo la stampa maltese, Mangia sarebbe stato accusato da un calciatore di molestie. Una circostanza che il tecnico cernuschese aveva subito prontamente smentito, come ribadito ora in occasione delle sue dimissioni.

Medaglia d'argento agli Europei Under 21

Devis Mangia, classe 1974, nella sua carriera da allenatore ha seduto anche sulla panchina della Nazionale italiana Under 21 (con la quale ha raggiunto la finale degli Europei in Israele nel 2013, poi persa 4-2 con la Spagna), ma anche (tra le altre) Spezia, Palermo, Bari e Ascoli, prima dell'esperienza all'estero come mister dell'Universitatea Craiova in Romania.

All'inizio della sua carriera da allenatore era passato anche per la Tritium di Trezzo sull'Adda.

Dal 2019 è stato nominato commissario tecnico della nazionale maltese, con contratto in scadenza a fine del 2023.

Seguici sui nostri canali