memorial

Cernusco sul Naviglio, pista di atletica intitolata a Marco Rotta

Si è tenuta ieri sera, mercoledì 1 settembre 2021, allo stadio Scirea la tradizionale manifestazione sportiva di ricordo.

Cernusco sul Naviglio, pista di atletica intitolata a Marco Rotta
Sport Martesana, 02 Settembre 2021 ore 11:53

Giovani atleti in pista in ricordo di Marco Rotta e Vincenzo Leggieri. Nella serata di ieri, mercoledì 1 settembre 2021, si è tenuto al centro sportivo di via Buonarroti il tradizionale memorial, l’undicesimo, in ricordo di due atleti che si sono distinti con la casacca della Pro Sesto.

Durante la serata, è stata ufficialmente intitolata la pista a Marco Rotta, mentre successivamente è stata conferita la Quercia d’oro alla memoria per Vincenzo Leggieri.

23 foto Sfoglia la gallery

A Cernusco il Memorial Rotta e Leggieri

Dopo un anno di assenza (lo scorso anno era stato disputato a Brugherio per i lavori allo stadio Scirea), il Memorial Marco Rotta è tornato sulla pista di casa a Cernusco sul Naviglio per la sua undicesima edizione. Un’edizione ancora più particolare, perché prima del primo start si è svolta la cerimonia ufficiale di intitolazione della pista di atletica leggera a Marco Rotta, alla presenza del sindaco Ermanno Zacchetti, dell’assessore Maria Grazia Vanni, del padre di Marco, Adolfo Rotta, del fratello, Pietro e del presidente del Comitato regionale della Fidal Gianni Mauri.

“Sono emozionato, lo ero già dieci anni fa e lo sono anche ora – ha spiegato Rotta - Quest'anno, però, l’emozione è doppia perché ricordiamo anche Vincenzo Leggieri che è stato un mio atleta e poi tecnico di mezzo fondo, scomparso lo scorso anno in pista mentre allenava. Per lui abbiamo inserito la gara dei 1500 metri maschili e femminili, in cui hanno voluto partecipare tutti i suoi atleti”.

All’ex azzurro e tecnico della Pro Sesto Atletica è stata conferita la Quercia di II grado al merito Fidal, in ricordo del suo intenso impegno come atleta e allenatore di atletica leggera.

Le gare del Silver meeting

Gli atleti al via si sono misurati in diverse gare, valide per la tappa finale del Silver Meeting 2021 organizzato dalla Fidal. Ognuna delle gare è stata scelta in ricordo dei due atleti scomparsi. Sulla pista si sono svolte le prove dei 400, 800 e 1500 metri maschili e femminili, mentre sulle pedane si sono svolte le gare del salto in lungo maschile e femminile, e del lancio del giavellotto maschile. Al termine della manifestazione, si sono registrati risultati tecnici di grande valore, con buone performance anche per gli atleti della Pro Sesto in gara.