Sport

Calcio Tim Cup La Giana supera di misura l'Alessandria e passa al secondo turno

Lo 0 a 1 conquistato dalla formazione di mister Bertarelli grazie alla zuccata di Marzeglia vale la sfida contro il Crotone. In luce anche il giovane portiere Taliento

Calcio Tim Cup La Giana supera di misura l'Alessandria e passa al secondo turno
Sport Martesana, 29 Luglio 2018 ore 21:11

La Giana supera di misura l'Alessandria (0-1) e passa al secondo turno eliminatorio di Tim Cup. Nella sfida del Moccagatta è risultata decisiva la rete al 58' del neo acquisto Adriano Marzeglia. La squadra gorgonzolese approda così alla fase successiva: incontrerà il Crotone.

La Giana supera di misura l'Alessandria

Nonostante il gran caldo, la prima frazione di gioco ha regalato diverse emozioni. In luce, tra tutti, l'estremo difensore biancoazzurro Roberto Taliento, più volte chiamato in causa per neutralizzare gli attacchi dei grigi. Il primo squillo è stato dei padroni di casa. Al 1’, Tentoni ha agganciato un cross e ha provato la conclusione in porta, ma Taliento non si è fatto trovare impreparato. La Giana è uscita allo scoperto cinque minuti più tardi con un bel cross di Palma per Marzeglia, che però ha concluso a lato di poco.

All’8’ è stato ancora il portiere biancoblu a tenere la partita in parità, neutralizzando in due tempi la botta di Fischnaller. Le occasioni non sono mancate - clamorosa quella di Perico al 10' - fino al 22’ , quando dopo il time out per idratarsi a causa del gran caldo, i ritmi si sono sensibilmente. Al 27’ Taliento ha bloccato a terra il rasoterra di Gozzi, mentre a un minuto dall'intervallo è stato l'estremo difensore scuola Torino Cucchietti a neutralizzare la conclusione di Palma.

La ripresa

Al rientro dagli spogliatoi, la Giana è partita forte a caccia del gol. Il portiere alessandrino Cucchietti è stato decisivo in due occasioni, ma nulla ha potuto sulla zuccata vincente del bomber Marzeglia, che al 13' ha realizzato la sua prima rete con la maglia della Giana e il vantaggio biancoazzurro. Al 28’ Taliento ha respinto in tuffo l'insidiosa punizione di Fischnaller, mentre al 33’ Chiarello e Rocco non sono riusciti a trovare il raddoppio per la Giana dopo un'incredibile mischia in area grigia. Al 38’ l'Alessandria ha avuto in extremis l'occasione per il pari, ma Prestia ha sparato la sfera oltre la traversa.

La Giana con una solida prestazione difensiva ha sbancato il Moccagatta e domenica prossima, 5 agosto, volerà a Crotone per giocarsi il passaggio al terzo turno di Tim Cup.

Il tabellino

ALESSANDRIA-GIANA ERMINIO 0-1
Alessandria (3-4-3): Cucchietti, Sciacca, Sartore (Russini 25’ st), Gatto, Fischnaller, Gozzi (Sbampato 35’ st), Badan, Gazzi, Tentoni, Prestia, De Luca (Marconi 11’ st). A disp: Pop, Zogkos, Pastore, Marconi, Russini, Scatolini, Sbampato, Gjura, Usel, M’Hamsi, Cottarelli. Allenatore: Gaetano D’Agostino
Giana Erminio (3-4-1-2): Taliento, Perico, Bonalumi, Montesano, Rocchi (Li Gotti 36’ st), Lanini, Pinto, Palma (Piccoli 17’ st), Chiarello, Rocco, Marzeglia (Perna 34’ st). A disp: Sanchez, Leoni, Li Gotti, Pirola D., Greselin, Capano, Piccoli, Mandelli, Ababio, Perna, Corti. Allenatore: Raul Bertarelli
Direttore di Gara: Francesco Meraviglia di Pistoia. Assistenti: Alessio Berti di Prato e Giulio Fantino di Savona. Quarto ufficiale: Matteo Marcenaro di Genova
Marcatori: Marzeglia 13’ st
Recupero: 2’ pt, 3’ st
Angoli: 2-3
Ammoniti: Lanini 17’ pt, Palma 30’ pt, Sciacca 5’ st, Pinto 48’ st

Seguici sui nostri canali