Sport

Calcio Serie C Pareggio vivacissimo tra Giana e Sudtirol

Grazie allo 0 a 0 casalingo, la formazione di Bertarelli sale al tredicesimo posto della classifica agganciando il Gubbio a quota 11 punti.

Calcio Serie C Pareggio vivacissimo tra Giana e Sudtirol
Sport Martesana, 11 Novembre 2018 ore 21:34

Vivacissimo pareggio a reti bianche che ha tenuto col fiato sospeso sino al termine del 3’ di recupero. Zero a zero nell’undicesima giornata di campionato tra la Giana e il Sudtirol. La formazione di Bertarelli sale così al tredicesimo posto agganciando il Gubbio a quota 11 punti.

Vivacissimo pareggio tra Giana e Sudtirol

Partenza sprint del Sudtirol, con Tait che dalla destra raccoglie una punizione e con un tiro cross impegna in uscita Leoni, il quale con un pugno allontana in corner. I ritmi diventano subito alti, con le squadre che si affrontano a viso aperto. Al 16’ Morosini guadagna un pallone al limite dell’area, si allarga a sinistra e prova un diagonale rasoterra, che sfila oltre il secondo palo. Immediato il ribaltamento di fronte, con Perna che si inserisce benissimo tra le linee e serve Lunetta, che salta il marcatore e si presenta quasi a tu per tu col portiere, ma viene intercettato in extremis da Casale. Al 26’ grande intervento di Leoni, che si innalza su un pericoloso cross di Tait dalla destra e con la mano anticipa tutti. Al 27’ Giana vicinissima al gol: Lunetta guadagna un pallone sulla trequarti e si invola verso la porta braccato da Vinetot, passa a Perna che va alla conclusione deviata e Rocco per un soffio non aggancia il pallone, che sfuma sul fondo quando il gol sembrava cosa certa. Al 30’ punizione per la Giana sulla trequarti: Dalla Bona crossa in mezzo, Tait salta e di testa devia all’indietro, quasi beffando Offredi. Al 40’ ci prova Morosini in girata, ma la sua conclusione è di poco alta sopra la traversa.

Secondo tempo, un legno per parte

Si torna in campo senza cambi e al 1’ un bellissimo traversone di Perna dalla destra va a pescare Rocco, che dal limite lascia partire un siluro che si alza di un soffio sopra l’incrocio. Al 4’ mister Zanetti effettua il primo cambio, sostituendo un dolorante Vinetot con Della Giovanna. Al 7’ ancora Giana vicina al gol: Lunetta riesce a tenere in gioco il pallone sulla fascia sinistra e crossa in centro per Dalla Bona, che prova la conclusione al volo, di un soffio fuori. Al 10’ ci prova Iovine dal limite con un potente tiro centrale a sorprendere Offredi con la potenza, ma la palla termina ancora di poco alta sopra la traversa. Al 16’ doppio cambio per mister Zanetti: escono Fink per De Rose e Mazzocchi per De Cenco. Al 21’ mister Bertarelli effettua il primo cambio per la Giana, sostituendo Lunetta con Chiarello. Al 30’ Chiarello guadagna una punizione al limite dell’area, della quale si incarica lo specialista Dalla Bona, che colpisce in pieno la traversa. Al 32’ altro doppio cambio per gli ospiti, con Procopio che rileva Fabbri e Turchetta Morosini. Al 33’ angolo per la Giana: Chiarello calcia largo per Dalla Bona, che dal limite conclude al volo di potenza, ma non centra la porta. La Giana è in pressing costante alla ricerca del gol e al 36’, dopo tre corner in successione, Perna di testa manda fuori. Al 41’ cambio per la Giana: fuori Rocco per Seck. Al 45’ Sudtirol vicino al gol con Costantino che colpisce un palo di testa, dopo aver agganciato un cross dalla sinistra. Finale al cardiopalma: al 47’ ancora Costantino con la palla tra i piedi nell’area piccola chiama Leoni ad una strepitosa parata, per evitare la sconfitta.

Il tabellino

GIANA ERMINIO-SUDTIROL 0-0
Giana Erminio (4-3-3): Leoni, Perico, Bonalumi, Rocchi, Montesano, Iovine, Dalla Bona, Piccoli, Perna, Rocco (Seck 41’ st), Lunetta (Chiarello 21’ st). A disp: Taliento, Sosio, Pirola, Lanini, Capano, Pinto, Ababio, Mandelli, Palma, Mutton. Allenatore: Raul Bertarelli
Sudtirol (3-5-2): Offredi, Ierardi, Casale, Vinetot (Della Giovanna 4’ st), Tait, Fink (De Rose 16’ st), Berardocco, Morosini (Turchetta 32’ st), Fabbri (Procopio 32’ st), Mazzocchi (De Cenco 16’ st), Costantino. A disp: Ravaglia, Antezza, , Boccalari, Gentile, Zanon, Oneto. Allenatore: Paolo Zanetti
Direttore di gara: Davide Moriconi di Roma 2. Assistenti: Giulio Fantino di Savona e Francesco Biava di Vercelli.
Recupero: 1’ pt, 3’ st
Angoli: 7-3
Ammoniti: Perico 37’ st
Espulsi: nessuno

Seguici sui nostri canali