Sport-Calcio

Calcio dilettantistico in lutto: è morto Giuseppe Baretti

Dallo scorso anno era malato. E' mancato oggi, sabato 12 giugno, all'età di 72 anni. E' stato presidente del Crl dal 2014 al 2016.

Calcio dilettantistico in lutto: è morto Giuseppe Baretti
Sport 12 Giugno 2021 ore 13:41

Giuseppe Baretti non c'è più. L'ex presidente del calcio dilettantistico lombardo è mancato oggi, sabato 12 giugno 2021: aveva 72 anni e stava combattendo contro la malattia.

E' mancato Giuseppe Baretti, ex guida del calcio lombardo

Di origini bergamasche, Giuseppe Baretti è stato per tutta la vita uomo di calcio. Prima come dirigente, poi alla guida della delegazione della Lega nazionale Dilettanti della sua città e infine come presidente del Comitato regionale Lombardo, dal 2014 al 2020, dopo essere stato braccio destra del suo predecessore Felice Belloli. Nel quadriennio olimpico appena concluso era entrato anche a far parte del Consiglio direttivo nazionale della Federazione italiana Giuoco Calcio. A partire dallo scorso anno aveva dovuto fare i conti con la malattia contro la quale ha combattuto fino al tragico epilogo odierno. Una situazione di salute che l'aveva anche costretto a fare un passo indietro e a non presentarsi alle elezioni, al termine delle quali, a inizio anno, al suo posto è stato eletto Carlo Tavecchio. Nonostante il ruolo "politico", a Baretti è sempre stata riconosciuta una grande disponibilità al dialogo e un'attenzione a tutti le società lombarde, di qualsiasi categoria fossero anche nel durissimo periodo della pandemia e fino a quando la saluto glielo ha permesso.

Il cordoglio del Crl

Nella ventennale esperienza presso gli uffici federali, Baretti non ha mai smesso di contraddistinguersi per la grande umanità, la passione sportiva, lo spirito di servizio e la totale abnegazione con cui si dedicava al Comitato, caratteristiche che l’hanno reso il punto di riferimento di tutte le società lombarde - si legge in una nota diramata dal Crl - La sua presenza e la sua grande competenza e preparazione, soprattutto sui temi normativi che definiva sempre il suo “pallino”, sono stati un porto sicuro per tutti i collaboratori del C.R.L. e per tutti i dirigenti di società che in lui trovavano costantemente una risposta alle loro necessità. Ciao Beppe, hai lavorato tanto per tutti noi. Ora riposa in pace. Il tuo esempio ci guiderà per sempre.

Il Comitato Regionale Lombardia ha disposto l’effettuazione di un minuto di silenzio in memoria di Giuseppe Baretti su tutti i campi di gioco del campionato di Eccellenza nelle gare in programma domenica 13 giugno 2021.

Le esequie si terranno a Villa d’Almè (Bergamo) martedì 15 giugno alle ore 15.30.