pallavolo serie a3

Brugherio lotta fino alla fine, ma vince Porto Viro dopo quattro set

La Gamma Chimica parte forte, ma alla lunga l'esperienza dei veneti ha la meglio sull'orgoglio dei Diavoli Rosa che si sono arresi per 3-1

Brugherio lotta fino alla fine, ma vince Porto Viro dopo quattro set
Sport Brugherio, 31 Gennaio 2021 ore 22:09

Una partenza feroce, la rimonta subita, poi la grinta nel cercare la vittoria fino all'ultimo punto. Non è bastato tutto questo alla Gamma Chimica Brugherio per superare Porto Viro nel recupero dell'undicesima giornata del campionato di serie A3. I veneti si sono imposti al Paolo VI di Brugherio per 3-1.

Brugherio lotta, ma vince Porto Viro

Brugherio parte con grande convinzione e sulle ali dell'entusiasmo e degli attacchi di Breuning e Teja allunga (12-6). Dall'altra parte della rete, Porto Viro parte con il freno a mano e rimane vittima di diversi errori, ma una volta che la Gamma ha toccato quota 15, i veneti trovano la scossa e riaprono il set grazie a Lazzaretto (15-14). Al rientro dal time-out, Porto Viro continua a premere sull'acceleratore e con tre punti consecutivi mette la freccia del sorpasso (16-19). Porto Viro non ha cali di tensione e si porta sul 19-23, ma Breuning e Teja riportano Brugherio a contatto (21-23). I veneti affidano gli attacchi forti a Vinti che fa 22-24, Breuning annulla il primo set point, ma Cuda trova il varco per chiudere il set con una schiacciata centrale (23-25).

Il secondo set

Avvio equilibrato, poi sono i veneti a scappare via sul 3-8 che costringe Durand a chiamare il time-out per riportare la sua squadra in carreggiata dopo una serie di imprecisioni. Brugherio reagisce sfrittando gli attacchi di Teja, ma il divario non si accorcia perchè Porto Viro, spinta dagli attacchi di vinti e dagli errori della Gamma Chimica resta in vantaggio (12-19). I veneti punto dopo punto si avvicinano al punto decisivo e con la girata sul muro di Lazzaretto Porto Viro chiude il set (16-25).

Il terzo set

Dopo un set al buio, Brugherio riaccende la luce con Breuning, ma senza sfruttare le occasioni per allungare. Si gioca punto a punto ed entrambe le squadre alternano punti a errori (9-9). Breuning porta Brigherio a +3 (12-9) costringendo Porto Viro a spendere il time-out. La Gamma Chimica mantiene le due lunghezze di vantaggio, ma due girate sottorete di Lazzaretto ripristinano la parità (16-16). Brugherio si riporta in vantaggio di due lunghezze, ma il muro di Vinti ristabilisce di nuovo l'equilibrio (22-22). Breuning schiaccia a terra il pallone del 23-22 e costringe i veneti a correre ai ripari con il primo time-out del set. Teja in battuta regala il primo di due set-point per Brugherio, ed è Gozzo a schiacciare a terra il punto del 25-23.

Il quarto set

Porto Viro parte con convinzione, ma Brugherio resta a contatto anche perchè i veneti regalano almeno due punti in battuta. Breuning porta la Gamma Chimica a contatto (5-6) e la nuova fuga dei veneti non decolla. Dopo un buon momento di Brugherio che ristabilisce la parità (9-9), Porto Viro tenta ancora l'allungo con Lazzaretto dalla seconda linea, ma senza fortuna perchè Breuning ripristina il -1 (11-12). Un buon muro di Aprile riporta i veneti a +3, ma una giocata svelta di Santambrogio sottorete tiene Brugherio a contatto. Innocenzi e Teja sono attenti a muro e sventano il pallonetto di Cuda (16-17), poi di nuovo Innocenzi ferma Teja e pareggia i conti (17-17). Porto Viro chiama il time-out e al rientro ripristina subito i 2 punti di vantaggio, che diventano tre dopo il break personale di Cuda che con difesa e attacco consecutivi porta i veneti a toccare quota 20. Vinti trova spazio senza opposizione e schiaccia per il 18-21. Breuning e un errore di Sperandio riportano la Gamma in partita 20-21. Teja dalla battuta trova l'ace del 21-21 che dà fiducia a Brugherio. Le squadre rimangono appaiate fino al 23-24 che porta la firma di Cuda su tocco del muro brugherese. Lo stesso numero 10, nello scambio successivo, sorprende la difesa e chiude i conti 23-25.

Il tabellino

GAMMA CHIMICA BRUGHERIO - PORTO VIRO 1-3

PARZIALI: 23-25; 16-25; 25-23; 23-25

BRUGHERIO: Santambrogio 1, Chilorio, Breuning 21, Gozzo 9, Raffa, Piazza 1, Teja 14, Biffi, Innocenzi 2, Frattini 6, Lancianese, Eccher, Fumero, Todorovic. All. Durand

PORTO VIRO: Aprile 6, Caenazzo, Marchesan, Vinti 14, Lamprecht, Kindgard 3, Cuda 12, Bellia 1, Bernardi, Sperandio 6, Zorzi, Lazzaretto 21. All. Zambonin