pallavolo serie a3

Brugherio cresce in fretta e supera Prata con un netto 3-0. Il terzo posto è vicino

La Gamma Chimica sale al quinto posto in classifica a -4 da Porto Viro, seconda e prossima avversaria dei rosanero

Brugherio cresce in fretta e supera Prata con un netto 3-0. Il terzo posto è vicino
Sport Brugherio, 25 Gennaio 2021 ore 14:11

Imparare dagli errori è la cosa più importante. Farlo e portare a casa la vittoria contro la terza forza del campionato è un valore aggiunto. La Gamma Chimica Brugherio si è subito rialzata dopo la sconfitta con Motta e nella partita di ieri, domenica 24 gennaio 2021, ha battuto nettamente Prata di Pordenone per 3-0, portandosi al quinto posto della classifica a -2 dalla terza e a -4 dalla seconda, Porto Viro, prossima avversaria della squadra di coach Durand.

Brugherio batte Prata

Partenza punto a punto, la prima sferzata arriva con Breuning, attacco ed ace (11-9). La replica di Prata è di Baldazzi che accorcia 13-12 e l’ace di Calderan inverte le parti, con gli ospiti avanti 15-17. Ne segue il time out di coach Durand. Brugherio conta su Breuning che trasforma in punti diretti le due battute (21-20). Servizio vincente anche per Prata, Baldazzi continua infatti a tenere aperto il set (23-23). Emerge Teja nel finale, sua la diagonale stretta dopo una gran difesa di Raffa (24-23) ma lo stesso fa Bellini per il 25 pari. Risolve tutto Breuning a muro per chiudere 28-26 il primo parziale.

Il secondo set

Si apre con muro di Breuning, seguito dall’attacco dalla seconda linea di Teja. Ancora bene a muro i Diavoli, Frattini propone quello del 5-3 e di prima intenzione realizza anche il 6-4. Brugherio tocca il doppio vantaggio dopo l’ace di Breuning (8-4), l’opposto rosanero, senza freni, allunga 9-5. Per Prata dentro Dolfo che si fa subito vedere ricucendo lo strappo 9-8, con gli ospiti che pareggiano sul 10-10. Palla a Breuning ed è punto certo (11-10), lo stesso vale per Teja e sul 13-10 coach Mattia chiede tempo, di nuovo sul 17-12. Teja infrange il muro di Prata e con l’ace di Fumero Brugherio inizia a scappare (19-12). Solido l’assolo a muro di Frattini (22-14), precisa la diagonale lunga di Teja 24-16 e anche il secondo set si chiude a favore dei Diavoli 25-16.

Il terzo set

Una Prata più risoluta parte 5-8 nel terzo set, velocità che mantiene fino al 6-11 quando arriva il time out di Durand dopo l’ace di Calderan. Il mani out al centro di Frattini porta un punto più avanti i Diavoli (8-12) ma con Baldazzi, che trova le mani a muro di Teja, Prata gode di un sostanziale vantaggio 12-19. Break dei Diavoli con Breuning (17-21) ma Bruno lancia i suoi in un set che pare deciso (19-24). Pare. Santambrogio va al servizio, traghettatore di un finale strepitoso. La rimonta parte proprio con lui, muro 20-24. Coach Mattia ferma il gioco, e lo rifà sul 22-24 dopo il pallonetto di Teja ed il muro di Breuning. Terzo muro in quattro punti, anche questo lo realizza Breuning che prospetta un nuovo finale per i Diavoli (23-24). Disorientata dalla rimonta dei rosanero, Prata sbaglia tanto ma tiene duro ed annulla la prima match ball di Brugherio realizzata da Breuning. Arriva l’ora del gran finale. Dai nove metri Breuning realizza l’ace del 29-27 e nemmeno la richiesta di videocheck, su presunta palla out, guasta la festa a Brugherio. La battuta è in campo e Brugherio vince 3-0 contro l’osso duro Prata.

Il tabellino

14° giornata Campionato Serie A3 Maschile 

Gamma Chimica Brugherio -  Tinet Prata di Pordenone  3-0 (28-26,25-16,29-27)

Brugherio: Santambrogio 1, Breuning 33, Fumero 2, Frattini 11, Piazza 2, Teja 18, Raffa (L), Biffi, Lancianese, Gozzo NE: Innocenzi, Biffi T., Todorovic L

Pordenone: Calderan 1, Baldazzi 15, Bruno 9, Bellini 1, Katalan 4, Bortolozzo 4, Pinarello L., Dolfo 5, Deltchev, De Giovanni NE: Dal Col, Paludet, Meneghel, Vivan L

NOTE

Brugherio: battute vincenti 6, battute sbagliate 19, muri 9, attacco 57%, ricezione 56%

Prata di Pordenone: battute vincenti 3, battute sbagliate 9, muri 6, attacco 33%, ricezione 46%