Sport
Calcio Promozione

BM Sporting, la corsa alla salvezza comincia adesso

Solo un punto in tre partite dopo la sosta per il Basiano Masate Sporting, per la 19esima giornata é programmata la sfida con il Fiorente Colognola, una diretta concorrente per la salvezza.

BM Sporting, la corsa alla salvezza comincia adesso
Sport Trezzese, 10 Febbraio 2023 ore 10:21

Piena zona play-out per il Basiano Masate Sporting, dopo la seconda sconfitta consecutiva avvenuta per mano della Cividatese, che si è imposta con il risultato di 2-1, (doppietta di Rinaldi per gli arancioneri di Cividate Al Piano e gol di Verderio per il Basiano) i viola si stanziano al tredicesimo posto, che vorrebbe dire post-season.

Solo un punto in tre partite per i basianesi

Un solo punto raccolto nelle tre partite giocate dopo la sosta per i basianesi, frutto del pareggio strappato alla prima giornata di ritorno nel match giocato in trasferta contro la Juventina Covo (1-1 con rete di Verderio). Nelle ultime due uscite stagionali, il Basiano è tornato a casa con un pugno di mosche: sconfitta interna tra le mura amiche del Comunale di Basiano per 3-1 contro il Falco (con rete dei viola viziata da un autogol ospite) e, come riportato sopra, sconfitta a Cividate Al Piano contro la Cividatese per 2-1.

Contro la Fiorente Colognola per uscire dal pantano

Per i basianesi sará piú che fondamentale la prossima partita in cui c’è in palio una grossa fetta di salvezza: al Comunale di Basiano arriverá la Fiorente Colognola, formazione che occupa il dodicesimo posto in graduatoria (l’ultimo che vorrebbe dire play-out) con solo una lunghezza di vantaggio sui viola, sono 20 i punti racimolati dai bergamaschi. L’inizio del girone delle due compagini è stato molto simile, l’unica differenza è rappresentata dal punto in piú conquistato dai bergamaschi in queste tre partire iniziali, frutto dei pareggi contro Gavarnese (1-1, rete di Cortinovis) e Torre De Roveri (3-3, doppietta di Mangini e rete di Quaglia).

É aperta la sfida tra i bomber delle due compagini

Situazione quasi speculare quella delle due formazioni in lotta per la salvezza diretta nel girone C di Promozione, torneranno quindi utili i bomber a disposizione delle due compagini: per i basianesi, piena fiducia nei gol di Andrea Verderio, sono giá 9 le realizzazioni in campionato per l’attaccante classe 1998, andato a segno nell’ultima partita giocata. Nella sponda bergamasca, il capocannoniere è Andrea Mangini, centrocampista classe 1995 che ha timbrato il cartellino dei marcatori per 7 volte in campionato in questa stagione.

Attacchi e difese simili per le due sfidanti

Circostanza simile tre le due compagini anche prendendo in considerazione i gol realizzati e subiti: i gol fatti dal Basiano Masate Sporting sono 27, solo 4 in piú rispetto a quelli realizzati dalla Fiorente Colognola, mentre passando al reparto arretrato, i basianesi hanno subito 34 reti (la penultima peggior difesa del girone, con alle spalle solamente l’Olimpic Trezzanese), mentre i bergamaschi ne hanno subiti “solo” 30, 4 in meno rispetto ai milanesi.

Una vittoria per mettere il primo mattone verso la salvezza

Anche con una vittoria, nessuna delle due compagini andrebbe ad ipotecare la salvezza: con un successo, i bergamaschi andrebbero a +4 sulla zona play-out, mentre il Basiano Masate Sporting andrebbe addirittura a sole 2 lunghezze sopra la zona spareggi, la vittoria sarebbe un ottimo modo per andare a mettere un primo mattone verso un girone di ritorno di successo.  

Seguici sui nostri canali