Sport

Basket spettacolo tra Cm Cassina e Ajaccio

Bellissima sfida tra Cm Cassina e Basket Ajaccio. Servono ben due supplementari per decretare il vincitore. Brindano i padroni di casa.

Basket spettacolo tra Cm Cassina e Ajaccio
Sport 22 Ottobre 2017 ore 21:20

Spettacolare sfida tra Cm Cassina e Ajaccio, vinta dai cassinesi dopo due supplementari.

Basket spettacolo tra Cm Cassina e Ajaccio

 

Ci sono voluti ben due supplementari per decretare il vincitore tra Cm Cassina e i milanesi del Basket Ajaccio. Sfida apertissima sin dall'avvio. Partenza spumeggiante da parte dei due attacchi con Ronzoni e Polo, tra gli ospiti, che tengono in scia i milanesi, e Villa e Cozzi, tra i gialloblu, a far la parte del leone. Sono i neroarancio a provare il primo allungo( 8-12) al 4° ma un controbreak immediato(13-4) riporta avanti le api di Cassina ad un minuto dal termine del primo quarto.

Il secondo quarto

Le rotazioni di coach Ioppolo non permettono cali di intensità ed anzi è un sontuoso Cicala sui due lati del campo a creare le condizioni per un nuovo allungo(31-21) al 13°. La partita sembra saldamente in mano ai padroni di casa ed è ancora un precisissimo Villa a creare le condizioni per il massimo vantaggio con due realizzazioni dalla lunga distanza che siglano il + 14 dell'intervallo lungo.

Il terzo quarto

Le assenze nel reparto lunghi obbligano coach Ioppolo a chiedere gli straordinari ai suoi  e anche a giocare per lunghi minuti con quintetti sottodimensionati rispetto agli avversari .Questo porta Ajaccio a rientrare sotto la doppia cifra di scarto(54-46 al 25°) e a  riavvicinarsi ulteriormente alla terza sirena(62-55).

Il quarto quarto

Brambilla sembra poter mantenere un tranquillo cuscinetto di punti tra le due squadre grazie ad alcuna giocate nell'area avversaria,ma il 70-63 del 35° viene buttato alle ortiche nel giro di 3 minuti permettendo il primo sorpasso ospite a 2 minuti dal termine sul 72-73 grazie a due conclusioni da lontano di Bergamo. La partita è bellissima e Brambilla ne è uno dei migliori interpreti: sua è la bomba che rimette avanti in CM a 90 secondi dal termine,un doppio 1/2 dalla lunetta porta in parità la gara. Marchesi sigla il + 2 a 17 secondi dal termine, Polo impatta con una penetrazione centrale e la conclusione da 3 di Brambilla trova solamente il secondo ferro allo scadere costringendo al supplementare le squadre.

I supplementari

Le squadre cominciano a fare i conti con la stanchezza,ma è il CM che sembra averne di più e con Marchesi e Brambilla sembra poter portare a casa il referto rosa sul 84-79 a 2 minuti dal termine,ma alcune palle perse e una scarsa precisione ai liberi dei padroni di casa permettono il nuovo sorpasso agli ospiti (84-85) a 47 secondi dal termine. Brambilla impatta a quota 85 facendo 1/2 ai liberi, i milanesi perdono palla inopinatamente e a 1,1 secondo dalla fine, Alessandrini a l'occasione dalla line del tiro libero di portare avanti i suoi: il suo 0/2 obbliga le due squadre ad un'altro supplementare. Sono ancora Marchesi e un dominate Cicala a suonare la carica e questa volta il ruggito delle api non accetta repliche. Il + 6 a 1 minuto dal termine segna di fatto la fine dell'incontro(94-89) con gli ultimi secondi che servono solamente a fissare il risultato finale e a tributare il meritato applauso accomunando vincitori e vinti per il degno spettacolo.