Basket Promozione maschile – Inzago, novanta punti che alzano il morale

Milano 1: nell'ultima gara del 2019, i Trichechi si sono imposti per 90-70 contro l'Astel Tellina di Teglio, accorciando le distanze in classifica sulla zona playoff

Basket Promozione maschile – Inzago, novanta punti che alzano il morale
Cassanese, 18 Dicembre 2019 ore 14:05

Novanta punti che alzano il morale. Il Basket Inzago ha chiuso il 2019 ieri sera, martedì, con una convincente vittoria su Teglio per 90-70. Grazie ai due punti conquistati, i Trichechi hanno accorciato le distanze sul gruppone che si sta spartendo importanti posizioni in classifica a cavallo tra playoff e playout. Dopo la pausa natalizia, Inzago chiuderà il girone d’andata al Pala Tricheco contro Carugate.

Novanta punti che alzano il morale

Riscattare la sconfitta monzese di domenica e mantenersi in corsa nella tiratissima bagarre a cavallo tra paradiso e purgatorio. Non ci poteva essere modo migliore per chiudere il 2019 per il Basket Inzago che ha portato a casa nella partita contro Teglio tutto ciò di cui aveva bisogno, pur soffrendo nei minuti iniziali del quarto periodo. I punti, per la classifica. La vittoria, per il morale. La prestazione, per rilanciare la rincorsa al gruppo dei playoff, dopo una prima parte di stagione in salita. Grazie alla serata migliore di interpreti come Vassalli, Longoni e Riccardo Mauri, e a una ritrovata intensità difensiva, i Trichechi hanno avuto la meglio sulla qualità di Teglio, che più volte sia dall’arco che nel pitturato ha messo in dubbio il vantaggio inzaghese.

Prima Teglio, poi Inzago

L’ottimo approccio della partita ha subito permesso ai padroni di casa di involarsi in fuga. Trascinato da Gorla, Mauri e Balconi, Inzago ha costruito un vantaggio di 8-10 punti, che però è progressivamente sfumato. A mente fresca, Teglio ha saputo sfruttare al massimo le proprie armi, passando con fluidità nel pitturato grazie alle firme di Rapposelli e Panizza, e trovando il colpo giusto dall’arco con Valli che ha permesso agli ospiti di chiudere in vantaggio alla prima sirena. Nel secondo quarto, dopo l’equilibrio in avvio, Teglio ha affondato il colpo. Panizza e Travaini hanno trovato con lucidità 8 punti nel pitturato, che conditi alle due triple consecutive di Valli hanno costretto coach Pirotta a interrompere il gioco sul 29-40. Una benedizione, perché Inzago è riuscita a ricomporsi e a tornare in partita. Con le scelte giuste e trascinata da un determinato Riccardo Mauri, che sotto canestro ha messo insieme 7 punti personali, i Trichechi sono rientrati a -2, e nel finale di quarto hanno ritrovato il vantaggio grazie ai punti di Vassalli e Cavina.

Trichechi in sicurezza

Il rientro dopo l’intervallo ha premiato gli ospiti. Teglio ha rosicchiato punti fino a impattare a quota 50 al 25’ grazie al buon lavoro in area di Panizza e agevolata dal fatto che Inzago ha lasciato sul ferro punti pesanti. Il punto a punto è durato poco, perché i padroni di casa sono riusciti a costruire il break per allungare. Partendo da una difesa più intensa, Inzago ha tolto possessi e Teglio e sul lato opposto del campo ha messo a referto i punti del vantaggio grazie a Chiaveri, Vassalli e all’ottimo lavoro di Longoni sotto il ferro. Inzago ha attaccato con decisione gli ultimi 10’, allungando in doppia cifra grazie ai canestri di Chiaveri, Longoni e Tommaso Mauri che sono valsi il +13. Il gap, però, non ha dato sicurezza. Grazie al pressing tutto campo e a un parziale di 8-0, Teglio è tornata a -5 con le firme di Travaini e Valli. Coach Pirotta ha sapientemente interrotto il gioco e al rientro in campo i Trichechi hanno frantumato le speranze di rimonta di Teglio con un contro-parziale di 6-0 e un progressivo allungo nei minuti finali fino a +20 grazie alle giocate di Longoni, Vassalli e Raimondi.

22 foto Sfoglia la gallery

Il miglior quintetto

Il tabellino

 

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve