Basket Open Csi – Trecella resiste al rientro di San Fermo L’Eccellenza è a pochi passi

Coach Moranzoni è soddisfatto: "Siamo stati bravi a tenere con la difesa quando loro ci hanno rimontati nel finale"

Basket Open Csi – Trecella resiste al rientro di San Fermo L’Eccellenza è a pochi passi
Cassanese, 05 Febbraio 2020 ore 09:24

L’Eccellenza è a pochi passi. Ieri sera, martedì, i Clovers si sono imposti per 62-58 a contro San Fermo, seconda forza della classifica, ottenendo i punti necessari per mettere una seria ipoteca sulla vittoria del girone che consentirebbe il passaggio nella categoria superiore per la stagione 2020\2021.

L’Eccellenza è a pochi passi

La sfida tra prime della classe è sempre una partita dalle mille sfumature. Questa volta non sono mancati gli inseguimenti, anzi, l’inseguimento. I padroni di casa del San Fermo, sotto per tutta la gara anche in doppia cifra, sono riusciti a rientrare in partita nel finale, senza però trovare i quattro punti necessari per completare la rimonta. Trecella, invece, ha combattuto nel primo periodo, con Moranzoni che ha tenuto vivo il punto a punto, risolto dalla tripla di Ughi per il +1 della prima sirena. I Clovers hanno continuato a imporre ritmo, e nei quarti centrali della gara hanno preso il largo grazie a Friggi e Casati, che con le loro triple hanno  portato al 31-41 della pausa lunga. Ughi, Raimondi e Mastroianni sono andati a segno nel terzo periodo per segnare i punti della sicurezza (36-53 al 30′), ma nel finale di gara San Fermo ha provato il forcing che per poco non ha ribaltato le sorti della sfida. Trecella si è difesa con ordine e intensità, e nonostante il 22-9 subìto è riuscita a portare a casa quella che può essere la vittoria più importante della stagione.

Le parole di Moranzoni

“Arrivavamo da una settimana che ci aveva visti giocare due partite in due giorni. A Rozzano martedì scorso siamo stati bravi a chiudere subito la partita con la difesa a zona e un parziale di 33-13 che aveva indirizzato la partita. Mercoledì ci eravamo imposti contro Giosport con un buon secondo  tempo, nonostante la stanchezza. Ieri è stata una partita molto sofferta. Siamo andati in vantaggio di 10 alla pausa lunga, poi anche +17. Loro sono rientrati e noi siamo stati bravi ad avere la testa per tenere in difesa. Siamo primi con un buon margine, la matematica dice che manca ancora una vittoria per avere la certezza di conquistare il pass per l’Eccellenza del prossimo anno. Noi siamo fiduciosi, i complimenti ricevuti dagli avversari su una squadra che gioca a memoria fanno molto piacere. Oltre al campionato siamo ai quarti di coppa. Direi che la stagione è più che positiva”

Il tabellino

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve