Basket femminile Quinta sinfonia del Melzo

Serie C: la squadra di Frigerio al comando a punteggio pieno. Serie A2: prestazione solida della Carosello Carugate. Playoff alla portata

Basket femminile Quinta sinfonia del Melzo
Melzese, 04 Novembre 2018 ore 11:18

Quinta sinfonia del Basket Melzo, che ha battuto in casa Borgo San Giovanni per 57-43. La squadra di Frigerio conserva il primo posto a punteggio pieno. In A2, vittoria per la Carosello Carugate sul campo della Fassi Albino per 51-62.

Quinta sinfonia del Melzo

Il Basket Melzo infila la quinta vittoria consecutiva e si conferma capolista del girone B a punteggio pieno. Ieri sera, sabato, la squadra di Frigerio ha battuto in casa Borgo San Giovanni. Il successo finale è arrivato però solo dopo tre quarti in cui le biancorosse sono riuscite a reagire a un brutto primo periodo. In avvio di gara, Melzo ha sofferto i centimetri di Bombelli e ha mancato di velocità in fase offensiva. Il primo break decisivo da 16-0 a cavallo della prima sirena è stato provvidenziale per costruire già a metà gara un sicuro margine di vantaggio (32-18 al 20’). Le ospiti si sono affidate alla zona e Melzo ha faticato a costruire gioco, consentendo il rientro delle ospiti fino al 43-36 della terza sirena. Nel finale, l’energia delle ospiti si è spenta e Melzo ha potuto chiudere con sicurezza la partita. Prossimo impegno, domenica 11 novembre ore 18 contro Parco Nord Bresso.

Carugate solida contro Fassi Albino

Si conferma con solidità a metà classifica con vista sul pacchetto playoff la Carosello Carugate, che ieri sera ha battuto in trasferta la Fassi Albino. Per la squadra di Piccinelli è la seconda vittoria consecutiva dopo quella maturata lo scorso fine settimana su Vicenza. Ottimo approccio per il quintetto biancoazzurro che già alla prima sirena si è costruito un importante vantaggio di dieci punti (8-18 al 10’). Carugate è stata poi abile a conservare e gestire il vantaggio nei quarti centrali della sfida, prevalendo sia nel secondo (15-23) che nel terzo periodo (12-14) toccando il massimo vantaggio, 20 punti, al suono della terza sirena. Nell’ultimo periodo, la squadra di Piccinelli ha corso qualche rischio componendo il peggior parziale della gara (16-7), ma senza far tornare davvero in partita le padrone di casa. Basse le percentuali al tiro dal campo, con 19\44 al tiro da 2 e 3\17 dall’arco (decisive però le bombe di Diotti e Maffenini), buona freddezza dai liberi con 15\25 dalla lunetta. Prossimo impegno, la sfida casalinga contro Giants Basket Marghera, undicesima in classifica, sabato prossimo, 10 novembre ore 20.30.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve