atletica

Atletica Cernusco inarrestabile. Incetta di podi nelle gare del fine settimana

Medaglie d'oro e piazzamenti sul podio per tanti atleti cernuschesi impegnati in tutta la Lombardia

Atletica Cernusco inarrestabile. Incetta di podi nelle gare del fine settimana
Martesana, 28 Settembre 2020 ore 11:41

Incetta di podi nel fine settimana per gli atleti dell’Atletica Cernusco. Nonostante la stagione stia volgendo al termine, la voglia di correre e gareggiare è ancora tanta e i risultati non sono tardati ad arrivare.

Incetta di podi per l’Atletica Cernusco

All’Athletic Elite meeting Milano XXV aprile, ha vinto la gara dei 200m Marta de Vecchi in 25”71, con il terzo posto di Sara Galullo in 26”55 e il quinto di Valentina Crippa con 26”75. La stessa Crippa ha conquistato la finale nei 100m, chiudendo la gara con il record personale di 12”67. Bene anche Alessandra Tresoldi con i crono di  27”90 e 13”20, Carlotta Meli in 28”14, Rachele Romano in 13”22 e Alice Micheli in 13”49.

Ottima Micol Majori seconda nei 3000m. Bella gara, nonostante un clima quasi invernale, conclusa con 9’27”74. Al quarto posto si è classificata Silvia Oggioni con 9’31”79 e successivamente Chiara Spagnoli con 9’55”93.

Nei 100hs, personal best e terzo posto per Sara Montagna Granato con 15”49 e Andrea Hapau in 15”72.

Nei 300m Beatrice Zeli ha chiuso in 40”45 mentre nei 400m Maribel Carlosha fatto segnare 1’01”50. Negli 800m, Giorgia Valetti si è classificata quarta con 2’17”10, mentre Giulia Papetti ha chiuso più staccata in 2’28”99.

Al maschile, primo nei 110hs con record personale Lorenzo Paganini che si è migliorato ancora, abbassando il proprio tempo a 14”80. Ottimo terzo posto nei 200m con personal best per Matteo Raimondi con 22”12, subito seguito da Francesco GargantiniStefano Assandri in 22”71. Buoni tempi anche per Marco Iuorio (23”09), Alessandro D’Oronzo (23”38 e 11”50), e Jean Galimberti (23”79).  Terzo posto anche nei 300hs con 38”61 per Francesco Cesati.
Nei 100m, ottimi risultati per Tommaso Catalano in finale nei 100m con 11”07, Matteo Gallifuoco (11”53), Lorenzo Busana (11”98), Gabriele Erba, Marco Varisco (11”99) e Giuseppe Saitta (12”01).
Nei 400m bene Matteo Galli che ha fermato il cronometro sul 51”85, così come Andrea Rosa Bernardins (52”18), Luca Castiglioni (53”24), Mattia Mazzocchi (53”45) e Simone Sedita (54”74).
Negli 800m, Andrea Federici ha chiuso in 2’03”46, mentre Luca Crespi ha fatto registrare 2’09”13.

Al Meeting Nazionale di Chiari, invece, sono scesi in gara i Cadetti e gli Allievi. Per quest’ultima categoria, tanti podi ed ottimi risultati.
Nel salto con l’asta bella vittoria e record personale a 4,30m con sole due misure saltate per Lorenzo Busana, seguito sul podio dal decatleta Gabriele Erba, terzo con il PB di 3,00m.
Vittoria nel martello per Matteo Perricone che si migliora di più di 5m raggiungendo i 51,70m. Personal best e terzo posto nel salto in lungo per Matilde Galbiati con 5,19m (ventoso), quinta con record personale Amanda Lissoni (5,05m), ottava Annamaria Girardi con 4,89m, seguita da Elisa Senigaglia (4,73m) e Micaela Possenti (4,41m). Nel peso record personale di Giulia Zacchetti, quinta con 9,34m, nel martello ottava Alessia Formenti con 25,97m. Nell’asta, buona gara per Rebecca Sacchi che ha saltato a 2,20m. Nei 100m, Filippo Bergamaschi ha chiuso quinto con 11″37, mentre Giacomo Repossi ha fermato il crono a 12”03. Buoni tempi anche per Ilaria Agnelli (13”70) e per Vittoria Granatiero (14”03). Nei 400m, Greta Cerea ha chiuso con 1’04”58.

Bene anche le Cadette, con il quinto posto di Tarikua Majocchi con il personale di 3’10”70. Negli 80m, Lucrezia Barozzi ha fatto segnare 11”33, Sara Brambilla Pisoni 11”64 e Claudia Provenzale 12”37.

A Mariano Comense si è tenuta invece la gara dedicata ai lanci. Terzo posto nel giavellotto per l’Allievo Andrea Casellotti con l’attrezzo assoluto. Quinto Alessandro Larovere con 46,71m. Bene anche Gaia Ticozzi con 35,85m.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia