Scuola
Evento

Trezzo, dopo il lockdown il pedibus ha potuto fare festa FOTO

Oggi, lunedì 20 luglio 2020, al Castello Visconteo, alla presenza del sindaco Silvana Centurelli, dell'assessore ai Servizi sociali Tiziana Oggioni, trentacinque volontari civici hanno potuto celebrare l'attività svolta prima dell'arrivo della pandemia.

Trezzo, dopo il lockdown il pedibus ha potuto fare festa FOTO
Scuola Trezzese, 20 Luglio 2020 ore 15:27

L'Amministrazione comunale di Trezzo sull'Adda anche quest'anno ha celebrato i volontari del pedibus. Lunedì 20 luglio 2020 festa al Castello alla presenza del sindaco Silvana Centurelli.

Grande festa per il pedibus a Trezzo sull'Adda

Oggi, lunedì, alla presenza del primo cittadino Silvana Centurelli, dell'assessore ai Servizi sociali Tiziana Oggioni, del consigliere comunale delegato Viviana Scotti e della presidente dell'Auser Libro aperto Bruna Beretta si è celebrato i volontari del Pedibus. All'evento erano presenti trentacinque persone che alternandosi durante la settimana, da lunedì mattina al venerdì pomeriggio danno la possibilità all'autobus a pedali di portare a scuola e a casa, complessivamente una settantina di piccoli scolari trezzesi su tree linee rossa, blu e azzurra.

I numeri del pedibus

Complessivamente durante l'anno il servizio è attivo per circa duemila ore, percorrendo un tragitto di quasi seimila chilometri, che quest'anno si è fermato a febbraio a causa del lockdown per arginare la pandemia di Coronavirus.

I complimenti del sindaco ai volontari

"Sono fiera dei volontari dei volontari - ha detto il sindaco Silvana Centurelli - La rete che si è costituita è un valore inestimabile per questa città e siete un esempio per tutti di cittadinanza attiva".

Festa a Trezzo coi volontari del Pedibus
Foto 1 di 3
Festa a Trezzo coi volontari del Pedibus
Foto 2 di 3
Foto 3 di 3

Festa a Trezzo coi volontari del Pedibus

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter