Riparazione

Sistemato il tetto, la mensa della scuola di Cassano può riaprire

Mercoledì 17 febbraio 2021 al ritorno dalle vacanze di Carnevale, i bambini della scuola primaria Quintino Di Vona di Cassano d'Adda potranno tornare a mangiare nel refettorio, era inagibile da ormai tre settimane.

Sistemato il tetto, la mensa della scuola di Cassano può riaprire
Scuola Cassanese, 16 Febbraio 2021 ore 15:14

Ci sono volute tre settimane, tra sopralluoghi e interventi, ma alla fine gli operai del Comune sono riusciti a scoprire la natura delle infiltrazioni che avevano provocato il crollo del controsoffitto della mensa della Primaria Quintino Di Vona di Cassano d’Adda e a riparare il guasto.

Sistemato il tetto, mensa della Primaria Quintino Di Vona  di Cassano può riaprire

La nevicata che il 28 dicembre 2020 si è abbattuta copiosa sulla città ha finito per mettere in evidenza una situazione già critica presente sul tetto della scuola primaria Quintino Di Vona. Tanto che tre settimane fa, per fortuna in un momento in cui non c’era nessuno, è caduto un pezzo di controsoffitto sul pavimento del centro cottura. Immediato era scattato il provvedimento del Comune che per precauzione aveva chiuso l’area dichiarandola inagibile. I bambini erano quindi stati costretti a mangiare nelle rispettive classi con i genitori a rumoreggiare per la difficile situazione. Alla fine, dopo una serie di sopralluoghi e interventi la natura del guasto che aveva provocato il danno sembra essere stata individuata e il lavoro di manutenzione è stato svolto. Tra l’altro si è trattato di un intervento inaspettato, perché dal Municipio hanno fatto sapere che già due anni fa l’Amministrazione comunale era intervenuta per sistemare proprio alcune lastre del controsoffitto che erano ammalorate.

I bambini potranno tornare in mensa mercoledì

L’Amministrazione comunale, nella persona del primo cittadino Roberto Maviglia ha chiesto agli operai municipali di rivedere la posizione delle canaline di scolo e di aggiungerne di altre. Ma anche di effettuare una serie di interventi necessari a ridurre a zero il rischio di altre infiltrazioni. Il problema è infatti legato al fatto che il tetto della scuola in certi punti è piatto e che quindi si viene a creare un ristagno dell’acqua che con il passare del tempo e l’alternanza fra il caldo e il freddo provoca il danneggiamento della guaina isolante. “Gli scolari della Primaria Quintino Di Vona, una volta tornati a scuola dopo le vacanze di Carnevale potranno nuovamente usufruire degli spazi della mensa”, ha promesso lo stesso Maviglia.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 13 febbraio 2021. 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli