Scuola
Lavori di ampliamento

Primaria di Grezzago, siglato un accordo da 423mila euro

Manca ancora il collaudo, ma almeno sono state chiarite le questioni in sospeso evitando così un contenzioso.

Primaria di Grezzago, siglato un accordo da 423mila euro
Scuola Trezzese, 25 Giugno 2022 ore 15:52

Se tutto procederà a dovere, dall’inizio dell’anno scolastico gli studenti di Grezzago potranno finalmente beneficiare dell’ampliamento della Primaria. Ma costerà oltre 400mila euro alle casse comunali.

Grezzago, accordo bonario per i lavori a scuola

La questione si trascina da ormai tre anni tra sospensione e ripresa dei lavori e, soprattutto, il rischio di finire in Tribunale a seguito delle rimostranze avanzate dalla ditta che si è occupata dei lavori. A scrivere la parola fine alla vicenda è stata la delibera di approvazione dell’accordo bonario siglata dal commissario prefettizio Sabrina Pane.

La convenzione urbanistica "Piano di lottizzazione per insediamenti produttivi ambito di trasformazione Pav1" prevedeva la realizzazione di alcune opere a scomputo oneri tra cui la realizzazione del progetto relativo al primo lotto funzionale dell’ampliamento della scuola elementare. I lavori erano cominciati il 18 novembre 2019, per poi essere sospesi il 9 marzo dell’anno successivo a causa della pandemia e ripresi dopo due mesi.

Doveva già essere tutto pronto

L’obiettivo era avere l’opera pronta per l’inizio dell’anno scolastico 2020-2021 a settembre, così il progetto era stato revisionato e la Giunta aveva autorizzato la perizia di variante per lavori di parziale modifiche ai bagni e ai pavimenti oltre che per gli adeguamenti ai materiali per un ammontare aggiuntivo di 197.707,60 euro.

Pochi giorni fa è arrivata la comunicazione della fine dell’intervento: il cantiere è stato smantellato e per far sì che l’opera sia utilizzabile manca solo il collaudo.

Ma c’era ancora un nodo da sciogliere che è stato risolto con l’accordo bonario tra la ditta esecutrice e la stazione appaltante su sette riserve iscritte nel registro di contabilità.

L’approvazione della proposta di accordo è propedeutica al collaudo e alla consegna dell’immobile al patrimonio comunale.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 18 giugno 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter