Menu
Cerca
C'e' un focolaio

Classi in quarantena a Gessate e a Cambiago, ricoverata una collaboratrice

Questa la situazione: 10 casi positivi in un'unica classe della Secondaria di Gessate di 22 alunni, una classe media in quarantena a Cambiago, contagiati 3 collaboratori scolastici di un unico plesso e 5 docenti dello stesso che prestano servizio sia a Gessate che a Cambiago.

Classi in quarantena a Gessate e a Cambiago, ricoverata una collaboratrice
Scuola Cassanese, 31 Gennaio 2021 ore 12:51

Classi in quarantena a Gessate e a Cambiago. In attesa di terminare la tracciabilità dei casi oggi, domenica 31 gennaio 2021, è stata eseguita la sanificazione.

Classi in quarantena all’Istituto Faipò

Una situazione che è andata via via aggravandosi sino ad avere un vero e proprio focolaio. All’Istituto comprensivo Alda Faipò (che comprende le scuole di Gessate e di Cambiago) da ottobre si stanno affrontando gli effetti di una discreta frequenza di contagiati dal virus Covid-19, distribuiti tra i vari plessi e su tutti gli ordini di scuola. Finora i positivi erano casi isolati all’interno di classi, nelle quali non si riscontrava mai una percentuale di recidività e il rientro dalla quarantena solo poche volte è stato prorogato a seguito di sopraggiunti nuovi casi positivi. Adesso la situazione è precipitata: 10 casi positivi in un’unica classe della Secondaria di Gessate di 22 alunni, una classe media in quarantena a Cambiago, contagiati 3 collaboratori scolastici di un unico plesso e 5 docenti dello stesso che prestano servizio sia a Gessate che a Cambiago.

Collaborazione con Ats e Comune di Gessate

“La situazione ci è apparsa immediatamente anomala e quindi è stato chiesto, in collaborazione con il sindaco Lucia Mantegazza, da subito l’intervento di Ats, che venerdì sera alle 19.30 ha fornito delle prime indicazioni – ha spiegato il dirigente Regina Ciccarelli in una circolare pubblicata sul sito dell’Istituto – La dottoressa Anna Lamberti, responsabile dell’Unità operativa di Medicina preventiva nelle comunità – Malattie infettive Melegnano Martesana, nell’ottica della massima tutela della collettività scolastica, ha offerto l’opportunità di effettuare un tampone antigenico a tutti gli alunni, docenti e operatori della scuola secondaria di primo grado del plesso di Gessate e agli eventuali ulteriori contatti, ad eccezione di quelli della classe in quarantena che seguirà lo specifico protocollo di sorveglianza”.
Per questo motivo alla scuola è stato chiesto di fornire entro l’1 febbraio 2021 i dati delle persone coinvolte, alla cui ricezione seguiranno le indicazioni operative di Ats che l’Istituto dovrà trasmettere agli interessati. Nonostante la chiusura del fine settimana degli uffici di segreteria, si sta provvedendo a ricostruire la rete dei contatti da inserire nel file da inviare ad Ats.

La sanificazione

“Considerato che Ats ha comunque definito focolaio quello sviluppato nella classe della Secondaria di Gessate, io e il sindaco, in maniera precauzionale, in supporto alla sanificazione svolta dalla scuola non appena la classe è stata posta in quarantena ne abbiamo predisposta una straordinaria per oggi, domenica 31 gennaio 2021 – ha proseguito la dirigente nella circolare – L’Istituto comprensivo, l’Ufficio scolastico territoriale di Milano , Ats, Comune e Prefettura sono in continuo contatto per monitorare la situazione. Dato che Ats non ha fornito indicazioni in merito alla possibile chiusura del plesso, salvo nuove improvvise comunicazioni le lezioni riprenderanno regolarmente domani, lunedì 1 febbraio 2021”.
Una delle tre collaboratrici scolastiche contagiate dal Covid è stata portata ieri mattina, sabato 30 gennaio, in ospedale. Le condizioni dell’assistente tecnica si sono infatti aggravate al punto da richiedere il ricovero. “Sto aspettando che sia completata la tracciabilità dei casi e ulteriori disposizioni da Ats”, ha aggiunto Ciccarelli.