Progetto

A Pessano prende forma la nuova scuola media: ecco come sarà

Costerà sei milioni di euro. Entro fine anno il bando, la posa della prima pietra, si spera, già nell'estate 2022.

A Pessano prende forma la nuova scuola media: ecco come sarà
Scuola Martesana, 10 Luglio 2021 ore 16:39

La scuola media di Pessano risale agli anni '70, a eccezione dell'ala sud terminata nel 2015. Da tempo si discute del suo futuro e nel 2018 l'Amministrazione guidata da Alberto Villa prese una decisione importante, scegliendo di stanziare più di tre milioni di avanzo di bilancio per la realizzazione di un nuovo plesso nella stessa area di quello attuale. L'iter sta proseguendo e la nuova scuola media sta prendendo forma: dopo la conclusione positiva della conferenza dei servizi, il progetto è stato presentato alla cittadinanza.

Nuova scuola media di Pessano, il progetto si svela

La serata di presentazione ha confermato molto se non tutto di quanto già era emerso nei mesi scorsi: l'attuale plesso verrà abbattuto, a eccezione dell'ala sud. La nuova scuola, che costerà poco più di sei milioni di euro, sorgerà su due piani e potrà ospitare trecento studenti. Avrà una forma circolare e una struttura interna non tradizionale: sarà infatti divisa in dipartimenti con spazi adeguati alle diverse esigenze educative. Il progetto è stato realizzato dallo studio Settanta7 e immagina una struttura con impatto energetico quasi pari allo zero.

Anche spazi per la cittadinanza

Aule e cortile della nuova scuola media
Aule e cortile della nuova scuola media

La nuova scuola media non sarà una struttura chiusa su sé stessa, ma il progetto prevede diversi spazi indipendenti, che potranno essere utilizzati anche in orario extra scolastico. Verrà conservata per esempio l'aula magna esistente nell'ala sud, mentre la palestra potrà trasformarsi in cinema o teatro. Al centro ci sarà un'area verde e un piccolo anfiteatro all'aperto, mentre al primo piano farà bella mostra di sé una terrazza da 125 metri quadrati, che potrà essere utilizzata per la didattica e sarà arredata con elementi adatti all'esterno.

I tempi

Inizia ora una fase molto delicata. Da un lato l'Amministrazione dovrà lavorare con l'obiettivo di reperire fondi per non far pesare la realizzazione dell'opera solo sulle casse comunali. Dall'altro gli uffici dovranno invece realizzare il bando. L'obiettivo è avere pronto il documento entro la fine dell'anno, mentre il sogno è riuscire a posare la prima pietra nell'estate 2022. Le lezioni proseguiranno comunque all'interno del plesso anche nella fase di realizzazione dell'opera.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 10 luglio 2021.